ZacUp Lombardia running 2017: i leader sono Dragomir e Antonioli, nella classifica società prima Valetudo skyrunning Italia Racer

Di GIORGIO PESENTI ,

Denisa Dragomir e Daniel Antonioli (foto Valetudo)
Denisa Dragomir e Daniel Antonioli (foto Valetudo)

Quattrocentoventi corridori del cielo hanno preso il via da Pasturo (LC) per la terza tappa del circuito di Lombardia running by Valetudo con il patrocinio di CSEN outdoor e main sponsor Serim e Racer. E per la seconda volta consecutiva i corridori del cielo hanno dovuto accontentarsi del tracciato di emergenza di 22 km per un d+ 1700 metri perchè nella nottata antecedente la gara sul Grignone, zona rifugio Brioschi, le nuvole hanno scaricato prima neve e poi grandine e quindi con la complice della bassa temperatura dell’aria sul terreno si è creata una pista naturale adatta per il pattinaggio. Per questo motivo il team Pasturo ha dovuto ammainare bandiera bianca e saggiamente hanno fatto partire la skyrace sul percorso d’emergenza, un’ora dopo il programma ufficiale alle 9.30 spaccate.

La ZACUP è stata esattamente il copia incolla dello scorso anno perché il duo Dragomir Denisa e Antonioli Daniel hanno comandato la gara delle Grigne in lungo e in largo senza l’assillo degli avversari che tiravano il fiato sul collo. Nella skyrosa la rumena con targa Valetudo skyrunning Italia Racer, Dragomir Denisa, ha vinto con il tempo di 2h26’41”. Con questo successo Denisa ha poi vinto la classifica finale di specialità Skyclassic nel concorso “ITALY SERIES” della federazione internazionale di skyrunning ISF, seconda classifica Buzzoni Lisa in 2h34’00”, con questo argento la portacolori del team la Sportiva ha vinto il titolo italiano “FISKY” di skyrace, terza Francesca Rusconi in 2h35’17”. Per la Valetudo 5^ Piejak Wiktoria e 12^ Scotti Ester.

Nella prova maschile Daniel Antonioli ha trionfato con il crono 2h04’21” con questo successo il corridore dei Piani dei Resinelli (Lecco) in forza al centro sportivo Esercito si è conquistato il titolo di campione italiano di specialità “FISKY” e il successo nella classifica finale “ITALY SERIES” ISF specialità Skyclassic, secondo il corridore di casa Invernizzi Davide gommato la Sportiva tempo 2h06’01” e bronzo per il trentino Cappelletti Daniele 2h08’31”; per la Valetudo: 6° Palici Viorel, 13° Poli Paolo, 15° Belinghieri Clemente, 30° Toniolo Mauro, 48° Gasparini Tiziano, 61° Benvenuti Fabio, 70° Grossi Paolo, 112° Acquistapace Alfredo, 154° Parisi Riccardo. Con la somma dei tempi di Dragomir, Palici, Poli e Belinghieri la Valetudo Racer ha conquistato l’oro di società seguita da team Pasturo e dall’associazione sportiva Premana.

Il circuito Lombardia running by Valetudo ha superato il giro di boa e dopo le tre gare: la Mezza del 4 luglio, il Pizzo Stella skyrace e la ZACUP la classifica provvisoria per l’assegnazione dei 4 titoli regionali di miglior runner outdoor di Lombardia inizia a emettere alcuni verdetti importanti. Sul trono delle categorie assolute ci sono proprio i vincitori della ZACUP Denisa Dragomir e Antonioli Daniel mentre nelle due categorie over hanno lo scettro il Valetudo Gasparini Tiziano e a livello femminile sono al comando in tre: Camanini Lelia, Arrigoni Giuliana e Bigi Silvia.

Prossima tappa del circuito Lombardia domenica 22 ottobre 2017 con la Bellagio skyrace di 28,5 km e un dislivello positivo di 1.850 metri poi il gran finale del Pico Event il 19 novembre 2017 a Strozza con la Valetudo trail 30 km d+ di 1900 metri.

Classifica circuito di Lombardia running by Valetudo
http://www.picosport.net/it/championship/ranking/13/?category=AF

Classifiche ZACUP
http://www.zacup.it/Classifiche/generale_femminile.pdf
http://www.zacup.it/Classifiche/generale_maschile.pdf
http://www.zacup.it/Classifiche/ClassTempiTeam.pdf

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti