Yeman Crippa vince i 5000 metri all’Europeo a squadre di Chorzow in Polonia

Di GIANCARLO COSTA ,

Yeman Crippa vince i 5000 metri all’Europeo a squadre di Chorzow (foto Fidal)
Yeman Crippa vince i 5000 metri all’Europeo a squadre di Chorzow (foto Fidal)

5000 metri uomini

Yeman Crippa vince per la seconda edizione consecutiva nei 5000 metri dell'Europeo a squadre di Chorzow, dopo aver già dominato a Bydgoszcz due anni fa. E anche con un crono eccellente per una gara senza lepri: 13'17"23. Se c’erano dubbi sulla condizione del primatista italiano, frenato da un infortunio all’inizio di stagione, eccoli subito svaniti. Si allarga all’ultimo giro (tempo parziale di 55.82 nei conclusivi), supera lo spagnolo Carlos Mayo (poi terzo in 13:18.15) e il francese Hugo Hay (secondo al traguardo in 13:17.95), poi allunga e può esultare (chilometro finale in 2:31.58). Si dilata il vantaggio provvisorio dell’Italia, quasi dieci punti: 58 contro i 48,5 della Francia.

3000 metri donne

Ci mette il cuore Micol Majori, con l’emozione della debuttante e tanta voglia di dare il suo contributo. Un brivido al suono della campana, perché viene ostacolata dallo sbilanciamento della francese Manon Trapp. Però l’azzurra si getta nella mischia, in caccia del secondo posto, poi stringe i denti e scivola in quinta posizione, cogliendo il personale in 9:17.53 dopo essersi giocata le proprie carte nella gara vinta dalla britannica Revee Walcott-Nolan (9:13.36). La Germania (82,5) precede l’Italia e la Gran Bretagna, appaiate a 80, e la Polonia (79,5).

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti