XXVI Firenze Marathon 2009: 29 novembre attesi 10 mila atleti

Di ALBERTO ,

Curzi
Curzi

UN TRIS AZZURRO IN CERCA DI VITTORIA
Caimmi, Goffi e Curzi sfidano gli atleti keniani, in campo femminile favorita l’ungherese Kalovics

Superati i 9 mila iscritti, la maratona fiorentina ripropone l’impegno per solidarietà e sport senza barriere

Una grande festa di sport senza confini, per riscoprire Firenze di corsa. Domenica 29 novembre torna la Firenze Marathon che festeggia la sua XXVI edizione, puntando al nuovo record di 10 mila iscritti in rappresentanza di una sessantina di nazioni.

L’edizione 2009 della classica fiorentina sui 42 chilometri e 195 metri è stata presentata questa mattina in Palazzo Vecchio da Barbara Cavandoli, assessore allo Sport del Comune, Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon, Stefano Marmugi, presidente Quartiere 1 di Firenze, Alessio Pescini, consigliere Fidal Toscana, e Alessio Focardi del Gs Unità Spinale Firenze.

“Il prossimo 29 novembre – ha detto Barbara Cavandoli, assessore allo Sport del Comune – Firenze sarà la meravigliosa cornice di un grande evento sportivo. Una manifestazione che si avvia a battere l’ennesimo record di partecipazione, dando vita a un esempio concreto di grande festa dello sport, come delineato dalle politiche europee, in cui oltre gli agonisti, si coinvolgono scuole, cittadini e associazioni. Un fiore all’occhiello per la nostra amministrazione, che riconosce lo sport come elemento essenziale del diritto di cittadinanza”.

“Voreei rivolgere a tutti un invito – ha spiegato Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon -, affinché l’appuntamento con la maratona sia vissuto ancora una volta come giornata dello sport senz’auto. Per questo cercheremo di coinvolgere i fiorentini di tutte le età negli avvenimenti sportivi che fanno da cornice alla maratona internazionale. La Firenze Marathon non è solo un grande evento agonistico, ma rappresenta per la città anche un’eccezionale vetrina, grazie alla diretta Rai e alla presenza di migliaia di accompagnatori, famiglie e amici che seguono gli atleti, dando vita a un importante movimento di turismosportivo”.

La Firenze Marathon si conferma anche quest’anno un appuntamento da non perdere per tutti gli sportivi che amano correre nel bello, vivendo l’emozione di una città unica al mondo, in compagnia di migliaia di atleti di ogni nazionalità.

E’ questo il segreto di una manifestazione che è passata dagli 850 iscritti della prima edizione (1984) ai 9.140 del 2008, avviandosi verso i 10 mila. Il record dello scorso anno vacilla, e gli iscritti sono già 9.085, di cui 6.386 italiani e 2.699 stranieri. Fra questi predominano i francesi con 531 rappresentanti, seguiti da tedeschi 316, spagnoli 238, britannici 351 e statunitensi 88. Fra i paesi più lontani: 16 sono i giapponesi, 4 gli australiani, 3 i messicani, mentre Nuova Zerlanda, Hong Kong, Perù e Venezuela si fermano a quota uno.

L’evento promosso dallo staff della Firenze Marathon in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune e della Provincia di Firenze, la Iaaf, il Coni e la Fidal, e con il contributo fondamentale di oltre 1.800 volontari, prenderà il via, come di consueto, dalla splendida terrazza panoramica di piazzale Michelangelo alle 9, e l’arrivo sarà ancora una volta in piazza Santa Croce, dopo 42 chilometri e 195 metri percorsi fra i più bei luoghi della città. A conferma dell’importanza assunta dall’evento, per il quinto anno consecutivo, alla Firenze Marathon sarà dedicata una diretta Rai di tre ore.

IL PERCORSO
Il percorso della maratona di Firenze è uno dei più affascinanti del mondo e riesce a unire alla perfezione caratteristiche di scorrevolezza con scorci paesaggistici e monumenti di una bellezza unica. Dalla partenza di Piazzale Michelangelo all’arrivo  in piazza Santa Croce, il tracciato è senza dislivelli, eccetto il tratto iniziale in lieve discesa, e si snoda attraverso i luoghi più apprezzati della città, come piazza Signoria, Ponte Vecchio, Piazza Pitti, Piazza del Duomo.

I TOP RUNNER
Si profila una sfida all’insegna dei colori azzurri, con Danilo Goffi, 37 anni tesserato per i Carabinieri Bologna, un personale di 2h08’44” sui 42 chilometri e 8 presenze in Nazionale, che dovrà vedersela con l’agguerrita concorrenza di Daniele Caimmi, 37enne delle Fiamme Gialle, che vanta un personale di 2h08’56” e varie convocazioni in maglia azzurra, già terzo a Firenze nel 2007, e Denis Curzi, 35enne dei Carabinieri Bologna (P.B. 2h11’17”), già secondo e quarto nella classica fiorentina, rispettivamente nel 2003 e 2007. Per loro la Firenze Marathon può rappresentare il trampolino di lancio ideale, in vista di una convocazione per i Campionati Europei di Barcellona del prossimo anno.

Possibili incomodi i corridori africani, con i keniani rappresentati da Jakson Kirwa Kiprono, 24 anni, vincitore lo scorso anno a Firenze in 2h12’37”, al suo debutto in maratona, e Valentin Orare, 26 anni, con un personale di 1h01’33” sulla mezza e alla prima esperienza in maratona.
In campo femminile spicca la presenza di Aniko Kalovics, 32enne ungherese tesserata per la Cover Mapei, che vanta un personale di 2h26’43”, ottenuto nel 2006 vincendo la Maratona d’Italia a Carpi. L’atleta magiara ha vestito 11 volte la maglia della nazionale, dal cross alla mezza maratona, fra cui le Olimpiadi Sydney, Atene e Pechino, e fra i suoi successi spiccano le vittorie alle maratone di Carpi (2006 e 2007), Torino (2007), Venezia (2008) e il terzo posto ottenuto a Roma (2008).

I RECORD
A testimonianza della scorrevolezza del percorso fiorentino, anche i record che caratterizzano la Firenze Marathon: in campo maschile, il 2h08’40” stabilito dal keniano James Kutto nel 2006, e in quello femminile, il 2h28’15” centrato dalla slovena Helena Javornik nell’edizione 2002. In campo azzurro le migliori prestazioni sono quelle stabilite da Michele Gamba con 2h11’51” e Tiziana Alagia 2h32’18”, vittoriosi rispettivamente nel 1999 e nel 2000.

V EDIZIONE DI MARATHONABILE
La Firenze Marathon e il Gs Unità spinale di Firenze, in collaborazione il Comune di Firenze, organizzano la V edizione di ‘MarathonAbile’, iniziativa che sarà valida come quarto ‘Trofeo Giuliano Vignozzi’, in memoria dell’amico prematuramente scomparso, vera bandiera e punto di riferimento del movimento sportivo dei diversamente abili. ‘Marathonabile’ è nato con la volontà di promuovere e valorizzare lo sport senza barriere, con una serie di iniziative, come l’iscrizione gratuita, quest’anno è previsto il versamento di una cauzione che sarà restituita all’arrivo, e un servizio di assistenza in gara per le ‘handy bike’, grazie alla collaborazione della Misericordia di Lastra a Signa che metterà a disposizione due mezzi attrezzati. In occasione della XXVI edizione Firenze Marathon, il Gs Unità Spinale ha previsto anche un premio in denaro per i primi due atleti su “handy bike”, sia uomini che donne, e per i primi due maratoneti non vedenti.

CAMPIONATO ITALIANO BANCARI E ASSICURATIVI
La XXVI edizione della Firenze Marathon sarà valida come Campionato italiano bancari e assicurativi 2009 di maratona. Per gli atleti che parteciperanno al campionato sono previste agevolazioni sulla quota d’iscrizione e premiazioni per assoluti e squadre.

IL MARATHON EXPÒ
Il Firenze Marathon Expò, mostra-mercato e centro accoglienza atleti sarà aperto nei due giorni precedenti l’evento, venerdì 27 e sabato 28 novembre (orario 9,30-20 – ingresso libero), e proporrà uno spazio di oltre 4 mila metri, nell’area indoor del nuovo stadio di atletica ‘Luigi Ridolfi e nella ‘palazzina militare’ (ingresso viale Malta 10), con più di settanta stand con il meglio dei prodotti per chi fa sport e tante iniziative rivolte ai maratoneti e ai loro accompagnatori.

FAMILYRUN E SOLIDARIETÀ
Con la Firenze Marathon torna anche la Ginky Family Run, la corsa non competitiva dedicata ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie. Una festosa kermesse di sport per tutti sarà anche un grande momento di solidarietà, coinvolgendo varie associazioni di volontariato e solidarietà del territorio.

La corsa prenderà il via alle 9,30 di domenica 29 novembre da piazza Santa Croce, dove tornerà a concludersi al termine di un percorso di circa 2 chilometri tutto nel centro storico. Le iscrizioni per i bambini e per i ragazzi al di sotto dei 14 anni sono gratuite e si possono effettuare anche alla Firenze Marathon, viale Fanti 2, c/o Stadio Atletica ‘Ridolfi’ a Firenze. Info: 055/5522957.

CIFA, SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE
Partner di Firenze Marathon sarà anche quest’anno Cifa, organizzazione non governativa nata nel 1980, impegnata nella tutela dei diritti dei bambini nel mondo. Attualmente è in corso il progetto “Anch’io so leggere e scrivere!”, che ha l’obiettivo di garantire il diritto all’istruzione primaria a 85 bambini che vivono nella città di Neak Loeung, in Cambogia, dove frequentano un centro che garantisce loro alimentazione, tutela sanitaria, istruzione, laboratori creativi, gioco e protezione. Dal 23 novembre al 3 dicembre sarà possibile inviare un sms al 48589 per aiutare i piccoli di Neak Loeung.

I PARTNER
Al successo e alla crescita della Firenze Marathon contribuiscono una serie di partner, come Florence Promhotels, Rdf 102.7, Lady Radio, Ataf, Quadrifoglio, Studio 5, New Events Sport Services, Full Comunicazione e Pubblicità e Training Consultant, oltre a una serie di sponsor il cui aiuto è fondamentale per far crescere, anno dopo anno, la manifestazione: Asics, Groupama, Garmin, Enervit, Yakult, Renault Filiale di Firenze, Compex, San Benedetto, Bartolini , In Tempo.

UFFICIO STAMPA FIRENZE MARATHON

Può interessarti