Xavier Thevenard domina l'Ultra Trail Mont Blanc, sul podio lo spagnolo Hernando 2º e l'americano Laney 3º

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo del vincitore Xavier Thevenard (foto fb UTMB)
L'arrivo del vincitore Xavier Thevenard (foto fb UTMB)

Il francese Xavier Thevenard vince per distacco l'UTMB (Ultra Trail Mont Blanc), bissa la vittoria del 2013 e diventa l'unico ad aver vinto tutte e 3 le gara che si svolgono intorno al massiccio del Bianco: l'UTMB, la TDS e la CCC. Gara ad eliminazione in cui il caldo ha fatto la sua parte nei tanti ritiri tra i favoriti della vigilia, visto che comunque a vincere è sempre uno solo, ma un piazzamento nei primi 10 all'UTMB è oro colato nel mondo trail. Questa la top ten dell'UTMB: 1° Xavier Thevenard (FRA) in 21h09'15”, 2° Luis Alberto Hernando (SPA) in 21h57'17”, 3° David Laney (USA) in 21h59'42”, 4° Seth Swanson (USA) in 22h00'10”, 5° Calisto Gonzalo (ECU) in 22h24'37”, 6° Fabien Antolinos (FRA) in 22h28'26”, 7° Erik Clavery (FRA) in 22h45'28”, 8° Francesc Sole Duocastella (SPA) in 22h53'23”, 9° Ryan Smith (GBR) in 23h10'07” e Alexandre Mayer (FRA) in 23h44'53”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti