Xavier Chevrier su Orozco Sanchez e Abate nella corsa dei 5 laghi d'Ivrea (TO), a Elisa Terrazzino la gara femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Chevrier, Sanchez e Abate in testa alla 5 Laghi (foto fb Busso)
Chevrier, Sanchez e Abate in testa alla 5 Laghi (foto fb Busso)

Edizione n° 38 della “Corsa dei 5 Laghi d'Ivrea”, del Circuito Canavesano Uisp, con 564 corridori al traguardo dopo 24,3 km di gara con partenza e arrivo ad Ivrea nella centralissima piazza Ottinetti, toccando i comuni di Montaldo Dora, Chiaverano, Cascinette, ma soprattutto la splendida zona dei 5 laghi, Sirio, Pistono, Nero, Cascinette. Gara catalogata come “strada”, in realtà è un collinare anche abbastanza duro, per i continui saliscendi e per la lunghezza.

Ospite d'eccezione in questa solare domenica di inizio settembre, il Campione Italiano di corsa in montagna, il valdostano Xavier Chevrier portacolori dell'Atletica Valli Bergamasche, sceso dal raduno premondiale del Sestriere per una gara alla ricerca della condizione agonistica. A contrastarlo il vincitore dell'edizione 2014, Juan David Orozco Sanchez, e Gabriele Abate ax-nazionale di corsa in montagna. Ed è proprio questo trio ad occupare i gradini del podio, con Chevrier a vincere in 1h26'30”, Orozco Sanchez ottimo 2° in 1h28'28” e Abate 3° in 1h31'43”. Completano la top ten Pierluigi Senor 4° in 1h32'11”, Marco Mangaretto 5° in 1h33'39”, Marco Betassa 6° in 1h35'01”, Vezio Bozza 7° in 1h36'14”, Diego Vairos 8° in 1h37'24”, Michael Zagato 9° in 1h37'35” e Fabrizio Attardi 10° in 1h37'39”.

Nella gara femminile splendida vittoria di Elisa Terrazzino dell'Atletica Monterosa in 1h47'22”, che supera Katarzyna Kuzminska 2a in 1h48'10”, Barbara Palazzini 3a in 1h55'13”, Morena Almonti 4a in 1h55'24” e Paola Bazzano 5a in 1h56'33”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti