X-Bionic Courmayeur Mont Blanc SkyRace: una settimana al via dell'8 agosto, obbligatorio il casco nel tratto con le corde fisse

Di GIANCARLO COSTA ,

Il tracciato della Courmayeur Mont Blanc Skyrace sopra il Pavillon (foto Giorgio Macchiavello)
Il tracciato della Courmayeur Mont Blanc Skyrace sopra il Pavillon (foto Giorgio Macchiavello)

Cresce l'attesa per questa prima edizione della X-Bionic Courmayeur Mont Blanc SkyRace, gara di skyrunning con partenza dal centro di Courmayeur (quota 1224 metri) e arrivo a Punta Helbronner (quota 3462 metri). Gara impegnativa, per il dislivello di 2238 metri, per la quota di arrivo e per i passaggi tecnici contrassegnati da corde fisse, dove conterà sapersi muovere con decisione e sicurezza in montagna oltre che saper correre velocemente in salita.

Le iscrizioni sono chiuse e tanti saranno i protagonisti attesi per questo che sarà un vero e proprio evento sportivo, fatto anche per celebrare la costruzione della nuova funivia Sky Way Monte Bianco, che potrà essere usata per tornare a valle. Presenteremo i protagonisti nel prossimo articolo di metà settimana, per ora ecco il programma della giornata di gara e della vigilia, con un occhio particolare al materiale obbligatorio, visto che viene introdotto l'uso del casco nel tratto delle corde fisse, come avviene nelle gare di scialpinismo

Ritiro pettorale

Il pettorale potrà essere ritirato venerdì 07/08/2015 dalle 15:00 alle 20:00 o sabato 08/08/2015 dalle 06:00 alle 08:30, entrambi i giorni presso l'Auditorium delle scuola elementari di Courmayeur (a meno di 100 metri da Piazza Brocherel).

Il Briefing avrà luogo venerdì 07/08/2015 alle ore 20 presso l'Auditorium delle scuola elementari di Courmayeur

Inoltre venerdì 07/08/2015 delle 18:00 si svolgerà la conferenza Technos Medica al Gardin de l'Ange.

Sacchi Corridori

Tutto il materiale di ricambio dei corridori dovrà essere lasciato nel sacco fornito al ritiro pettorale e potrà essere depositato presso la partenza entro le ore 8:30.

Gara

La partenza avrà luogo l'8 agosto alle ore 9:00 da piazza Brocherel (vicino alla Banca San Paolo). Bisogna recarsi in partenza almeno 15 minuti prima dell'inizio della gara, quindi entro le 8:45

Il tempo massimo autorizzato è di 4.30 ore. E’ previsto un cancello orario, con controllo manuale del tempo, alle ore 11,30 al Pavillon

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di sospendere o annullare la prova in corso, di modificarne il percorso o di recuperare la gara il giorno successivo.

Tutti i concorrenti dovranno restare all'interno della tracciatura. Uscire dalla tracciatura equivale a essere squalificati.

Pacco Gara

Il pacco gara potrà essere ritirato solo dall'atleta in persona. Tutti coloro che durante la gara indosseranno la maglia fornita nel pacco gara (X-Bionic) riceveranno un paio di calze omaggio.

Premiazione e Rinfresco

Tutti gli atleti avranno diritto al Pasta Party che troverete al Pavillon dalle 12:00 alle 14:00

La premiazione inizierà alle 14:30

Equipaggiamento

Con l’iscrizione ogni corridore sottoscrive l’impegno a portare con sé tutto il materiale obbligatorio sottoelencato durante tutta la corsa, pena la squalifica. Obbligatorio (saranno possibili controlli a campione lungo il percorso di parte del materiale)

Scarpe adatte alla competizione e alla tipologia di terreno, idonee alla tenuta (grip) e salde al piede (allacciate);

Indumenti adatti ed indossati per l’intera competizione

Giacca Antivento

Bicchiere personale

Casco (vedi dopo)

Consigliato:

Zaino o marsupio;

Riserva d’acqua (minimo 500cc) e alimentare (minimo 2 barrette alimentari o similari);

Indumenti di ricambio e giacca tecnica impermeabile;

Telo termico di sopravvivenza;

Telefono cellulare (inserire il numero di soccorso dell’organizzazione, non mascherare il numero e non dimenticare di partire con la batteria carica);

Fischietto

Consentito: cronometro, altimetro, cardio

L’uso di bastoncini è facoltativo e nell’ultimo tratto, da dove cominciano le corde fisse, fino al traguardo, i bastoncini non potranno più essere utilizzati (vedi dopo).

Casco

Il casco è obbligatorio per la X-Bionic Courmayeur Mont Blanc SkyRace. Gli organizzatori hanno preso questa decisione in accordo con le guide alpine Lucio Trucco e Oscar Taiola Direttore di Gara e Responsabile del soccorso a seguito di diversi sopralluoghi.

Dunque, tutti gli atleti potranno:

- consegnare il casco assieme al sacco corridore e dovrà essere ritirato al Pavillon nella zona del deposito dei bastoncini.

o

consegnare a un amico il casco che dovrà poi essere recuperato in seguito.

Il casco è obbligatorio dalle corde fisse in poi. Nessuno potrà procedere senza casco. Chiunque arriverà alla zona delle corde fisse (sopra il Pavillon) senza casco verrà squalificato e non potrà procedere oltre.

Bastoncini

L'uso dei bastoncini è facoltativo e dalle corde fisse fino al traguardo l'uso è vietato. Ci sono tre soluzioni:

- lasciarli allo staff della gara al punto di controllo situato al Pavillon. I bastoncini andranno poi recuperati una volta ridiscesi da Punta Helbronner.

- lasciarlo a un amico una volta raggiunte le corde fisse.

- metterli nello zaino in modo che non creino ostacolo per voi e per gli altri concorrenti.

Certificato medico e/o liberatoria

Ricordiamo che per poter ritirare il pettorale è necessario essere in regola con il pagamento della quota e aver fornito certificato medico valido assieme alla liberatoria compilata e firmata. È possibile fornirne copia anche al momento del ritiro del pettorale.

La liberatoria da firmare si può trovare qui http://goo.gl/z0MMNi

Per consultare lo stato della propria documentazione dalla lista seguente:

http://iscrizioni.wedosport.net/lista_iscritti.cfm?code=Montblak15

Per altre info: www.montblancskyrace.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti