Vertical Sass de Fer: vittorie di Maria Eugenia Rossi e Manuel Dal Col

Di GIANCARLO COSTA ,

Vertikal Sass de fer La vincitrice Rossi Maria Eugenia (foto organizzazione)
Vertikal Sass de fer La vincitrice Rossi Maria Eugenia (foto organizzazione)

Sabato 21 aprile si è disputato il Vertical Sass de Fer. Vittoria bergamasca in salsa rosa a Laveno lago Maggiore provincia di Varese con Maria Eugenia Rossi targata Valetudo-Serim by Racer. L’ascesa di 3,5 km prevedeva un dislivello di 900 metri, la gara organizzata da ASD. Anima trail ha visto la partecipazione di 35 donne e 154 maschi. Eugenia Maria nata in Cile ma residente a Pedrengo ha vinto autorevolmente con il crono di 47’23” alle sue spalle argento per Cerutti Giovanna 48’44” e bronzo per Strozzi Loredana società ATL. Amatori Casora.

Nella sfida maschile successo per Manuel Dal Col team Scott in 33’09”, secondo Rinaldi Stefano team Eolo 34’45” terzo Fattalini Daniele 35’37”.

Per classifica:
https://100x100animatrail.files.wordpress.com/2018/04/classifica-ufficiale-vibram-vertikal-sass-de-fer-2018.pdf

Di Giorgio Pesenti

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti