This is Vertical Race: domenica si corre a Valgoglio il Campionato Italiano Fisky Vertical

Di GIANCARLO COSTA ,

This Is Vertical Race Valgoglio (foto organizzazione)
This Is Vertical Race Valgoglio (foto organizzazione)

This is Vertical Race una delle gare di sola salita più ripide che esistano, disegnata su una traccia che si innalza per mille metri di dislivello condensati in 1,8 chilometri di sviluppo. Queste premesse assicurano ai grimpeur tutte le condizioni necessarie per esaltarsi e dare spettacolo.

Prima di tutto, quando mancano una manciata di giorni all’evento, facciamo il punto sulle iscrizioni. Fino a giovedì sera è possibile iscriversi online tramite il portale picosport.net. Tariffa maggiorata se ci si iscrive sul posto domenica mattina a Valgoglio.

Cosa comprende la quota d’iscrizione alla This Is Vertical Race? Pacco gara di qualità targato La Sportiva, assistenza sul percorso, ristoro all’arrivo, pranzo completo, servizio docce, elitrasporto indumenti al traguardo. Prioritaria la sicurezza, appare dunque saggia la scelta degli organizzatori di rendere obbligatorio l’uso del casco (oltre che della giacca antivento).

Manuel Negroni e il suo staff svelano i nomi di alcuni top runner che già hanno assicurato la propria presenza. Manuel Da Col, Filippo Beccari, in attesa di conferma Philip Götsch, e poi i local Fabio Pasini, Pietro Lanfranchi, William Boffelli, Fabio Bazzana. Fra i master spicca Davide Milesi. In ambito femminile hanno prenotato un pettorale Silvia Cuminetti, Elena Nicolini, Giulia Zanotti e Carolina Tiraboschi.

Le categorie che si contenderanno il titolo di campione italiano Fisky disciplina vertical: youth A, youth B, under 23, senior, master m40, m45, m50, m55, m60, m65+.

Fonte montagna express

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti