Vertical Km "1000 metri del Guardaparco" di Ceresole: i camosci sono Francesco Bianco e Ornella Bosco

Di GIANCARLO COSTA ,

01 Ornella Bosco vincitrice a Ceresole nella prima parte della salita (foto Pier Nigretti)
01 Ornella Bosco vincitrice a Ceresole nella prima parte della salita (foto Pier Nigretti)

Ferragosto di corsa a Ceresole, non solo perché la strada per il Colle del Nivolet viene chiusa alle auto, ma anche perché da tre anni si disputa una bella e ripida gara di corsa in montagna, il Km Verticale "1000 metri del Guardaparco" Memorial Alberto Vittone. Siamo nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, sul versante piemontese di Ceresole Reale, il tracciato di gara dal lago ci ha fatto salire con uno spettacolare sentiero, tutto a tornanti stretti sulla linea verticale che porta alla casa d'osservazione dei guardaparco, fino al traguardo posto a quota 2600 metri, in 3,8 km, di fronte alla parete della Cima Courmaion (quota 3162 metri) e sull'altro versante si vedono le Levanne con il Col Perduto.Passando alla parte agonistica della giornata, dopo una partenza a razzo dalla riva del lago, il sentiero subito s'impenna e il gruppo si sgrana, con Francesco Bianco che prende la testa, Basolo e Romagnolo che lottano per il podio e Fornoni, reduce da Sierre Zinal e Susa Rocciamelone in 4 giorni, subito dietro, gli altri a seguire. E finisce proprio cosi, con l'ennesima vittoria stagionale di Francesco Bianco in 41'03", su Andrea Basolo 2° in 41'32", Alex Romagnolo 3° in 42'02", Daniele Fornoni 4° in 42'21", Ivan Nicco 5° in 42'42", Mirco Bertino 6° in 42'47", Andrea Pozzi 7° in 43'47", Daniele Fiori 8° in 44'08", Felice Vallainc 9° in 45'09" e Giancarlo Costa 10° in 46'09".

Bella lotta in campo femminile, con le due runners della Valle dell'Orco a contendersi la vittoria dopo un testa a testa per tutta la gara. La spunta Ornella Bosco in 47'16", su Raffella Miravalle seconda in 47'55", terza Alma Rrika in 50'18", quarta Laura Cuneo in 53'10" e quinta Anna Maria Garelli  in 55'08".

In allegato la classifica completa.

Guarda il video della gara

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti