Vertical Kilometer del Latemar, Predazzo (TN): Campioni Italiani assoluti Erika Forni e Urban Zemmer, Marco Busi della Valetudo negli Over 50

Di GIORGIO PESENTI ,

Erika Forni all'Orobie_vertical_2011.jpg
Erika Forni all'Orobie_vertical_2011.jpg

Di Giorgio Pesenti

Il Vertical Kilometer è la specialità veloce in salita dello skyrunning, si corre in alta quota su pendii molto ripidi, infatti domenica 28 agosto sul gruppo del Latemar in val di Fiemme si è assegnato il titolo Italiano Fisky di Vertical in prova unica. Questa prova tricolore è stata baciata da innumerevoli raggi solari, il tetto della gara era di un azzurro catarifrangente. Alle ore 10,00 è stato sparato il via alle 22 dame in gara e ai 130 runner-camosci. La gara rosa dei mille metri di dislivello positivo per uno sviluppo di 3300 metri è stata molto combattuta dal primo all’ultimo centimetro di gara. La nuova campionessa di Vertical 2011 la Valsesiana Erika Forni ha fatto un recupero capolavoro sulla Scola Nadia, mentre Zemmer ha lasciato i primi 1000 metri di corsa nelle mani del fondista nazionale Roland Clara, ma poi quando ha intravisto la torre di Pisa del Latemar ha allungato il passo. Sul traguardo del rifugio Torre di Pisa a quota 2670 mt. s.l.m. ( qui sul Latemar uno sperone di roccia ha una forma allungata e pendente in modo identico alla celeberrima torre di Pisa Toscana) il tricolore Italiano rosa è finito sulle spalle della Piemontese Forni Erika skyrunning Valsesia del patron Carlo Chiara con il tempo 48’55”, 2^ Scola Nadia società Belaladinia 49’06”, 3^ Senfter Irene ASV Jenesien 50’26”, 8^ l’aquila della Valetudo skyrunning rosa Miori Giulia.

Nella competizione maschile tricolore al petto per il già campione mondiale di specialità, Urban Zemmer, società Bogndania con sponsor tecnico la Sportiva in 35’41”, 2° Clara Roland Fiamme Gialle 36’27”, 3° Gardener Stefano U.S. Cornacci 38’00”, 4° Larger Paolo Hartmann 38’11”, in 42^ posizione assoluta l’aquila della Valetudo skyrunning Italia Busi Marco, il postino volante della Valle Taleggio, residente ad Almenno San Salvatore dove svolge l’attività di portalettere, ha inserito nella sua bacheca di Lemine un altro titolo Italiano di skyrunning.

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti