Vertical But: all'Alpe Devero i camosci sono Emanuela Brizio e Mauro Stoppini

Di GIORGIO PESENTI ,

Emanuela Brizio al vkbut 2016
Emanuela Brizio al vkbut 2016

Sono Emanuela Brizio e Mauro Stoppini i camosci che mettono per primi i piedi sul podio alla prima edizione della Vertical BUT, il Vertical che si è disputato sabato mattina 28 maggio all’Alpe Devero, nella provincia di Verbania sotto una pioggia che non ha infastidito i concorrenti.

Mauro Stoppini ha comandato il Vertical in modo autoritario, ha concluso la fatica sui 3 km di percorso con 600 metri di dislivello positivo e 80 di negativo in 24’47”.

Stoppini del team Genzianella ha staccato 2’3″ Alberto Gramegna società Caddese, mentre in terza posizione si è classificato Andrea Sartori team Ossola Sky Running tempo 27’07”.

Nel Vertical BUT rosa la regina delle gare di skyrunning Emanuela Brizio team Valetudo skyrunning Italia Racer ha vinto in 31’14”; seconda Daniela Bona team Ossola Sky Running in 33’17”, terza Greta Mancini GS Bognanco in 34’39”.

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti