Con il Valle Varaita Trail è iniziato il “Circuito dei Trail Occitani”

Di GIANCARLO COSTA ,

Un diluvio di campioni (foto organizzazione)
Un diluvio di campioni (foto organizzazione)

Succede che si debba iniziare una cronaca sportiva celebrando le imprese dell’organizzazione prima di quelle degli atleti!

Lunedì mattina il sole lambiva il Vallone di Gilba e le creste si stagliavano nel blu del cielo. E’ durato poco ma quanto basta per rinfocolare la delusione per il meteo che domenica 27 Aprile, ha reso difficile la vita a chi ha investito mesi di lavoro per fare in modo che Brossasco ed il suo territorio dessero il meglio di se ai 265 ospiti!

Grande il riconoscimento degli sportivi a coloro che hanno pilotato in modo impeccabile una giornata di sport: Riccardo, Luca, Giulio i protagonisti principali e poi i numerosi ed anonimi “angeli degli atleti” che hanno fatto in modo che alla fine nel ricordo le fatiche mattutine si siano armonizzate con la grande festa collettiva!

Seconda edizione del Valle Varaita Trail e prima prova del Circuito dei Trail Occitani dopo il mancato avvio nella francese Casterino causa, guarda un po’, maltempo e conseguente annullamento della gara.

Prima di tutto la sicurezza dei partecipanti: il terreno di gara è rimasto lo stesso ma non si è salito molto in quota. Qualche chilometro in meno, 27 invece di 32, e stesso dislivello (1750 mt).

Erano 265 gli iscritti a premiare, con un incremento notevole rispetto alla prima edizione, la proposta sportiva della ASD Podistica Valle Varaita. Gente tosta gli appassionati di Trail: 193 si sono presentati puntualmente al via e di questi solo 8 non hanno portato a termine la gara.

Liguria, Valle d’Aosta e tanto Piemonte a misurarsi sui sentieri tra i boschi ed antiche frazioni montane.

La parte agonistica, specie al maschile, non ha avuto molta storia. Misurarsi atleticamente con una delle realtà più importanti nella Corsa in Montagna a livello internazionale, la Podistica Valle Varaita, è cosa ardua. E dire che Giulio, inteso come Peyraccha aveva raccomandato ai “suoi” gioielli, i gemelli Dematteis, di non forzare troppo causa prossimi impegni su scenari nazionali!

Niente da fare: i “nostri” hanno fatto gara a se ed hanno concluso, come già avvenne lo scorso anno, appaiati. Questa volta però, per un sano principio di alternanza, la vittoria è andata a Bernard e Martin si è “accontentato” del secondo posto! Due ore 22 minuti e spiccioli per entrambi sul tracciato di emergenza. La terza piazza però non è sfuggita alla Pod. Valle Varaita e neppure la quarta: in questo caso a fare coppia nell’ultimo tratto l’esperto Danilo Lantermino ed il giovanissimo Manuel Solavaggione. Per loro due ore e 29 minuti circa. Tocca al quinto interrompere il dominio giallo nero. Arriva dal Biellese e si chiama Maurizio Fenaroli. Campione di specialità pure lui ma in mezzo a tanti fuoriclasse il quinto posto (2.31.15) è una mezza vittoria. A Paolo Bert la 6° piazza in 2.37.56. Motori ancora in rodaggio, in avvio di una stagione che si prospetta lunga e straordinariamente piena di appuntamenti agonistici .

Dalla Valle d’Aosta arriva la protagonista femminile: Sonia Glarey è abituata ai successi sui monti. Tesserata per il Pont Saint Martin ha chiuso il pari tracciato maschile in 3.03.00. Francesca Di Nicola è, invece, un nome relativamente nuovo per i vertici di questo tipo di manifestazioni: arriva dalla vicina Valle Grana e ieri ha “osato” sul terreno scivoloso del Val Varaita Trail. La ricompensa è stato un secondo posto ad appena tre minuti dalla affermata campionessa Valdostana. Ancora il giallo nero a caratterizzare la classifica femminile: Elena Bagnus (Pod. Valle Varaita) regge il confronto con le migliori e chiude al terzo posto in 3.11.01.

La classifica del Valle Varaita Trail coincide, al momento, con quella dei Trail Occitani. Occorrerà la seconda prova per iniziare a stilare una classifica in proprio. Sarà domenica 8 Giugno e si salirà ad Angrogna per la disputa del Trail del Monte Servin. Classifica che terrà conto del numero di prove disputate sul totale di 13 gare in programma. Sarà una lunga stagione di sport tra le vette nelle valli Occitane. Tutte le info sull’apposito Sito web www.trailoccitani.com

Di Carlo Degiovanni

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti