Valle d'Aosta Marathon: si corre a Pont Saint Martin domenica 23 giugno

Di GIANCARLO COSTA ,

Valle d'Aosta Marathon presentazione (foto organizzazione) (1)
Valle d'Aosta Marathon presentazione (foto organizzazione) (1)

Fervono i preparativi per la prima edizione della Maratona della Valle d'Aosta, quei mitici 42 km considerati la distanza regina delle corse su strada, la gara olimpica per eccellenza. Oltre 350 atleti di tutte le età e di tutte le provenienze si daranno battaglia chilometro dopo chilometro lungo le strade della bassa Valle d’Aosta, tra Pont-Saint-Martin e Donnas in un circuito da ripetersi due volte che vedrà i partecipanti partire dal centro di Pont con alle spalle l'imponente ponte romano per poi costeggiare il torrente Lys, attraversare la Dora Baltea, giungere a Donnas nelle caratteristiche borgate di Outrefer e Pramotton per poi fare ritorno a Pont ai giardini pubblici dove vi sarà l'arrivo.

"Una partecipazione oltre ogni più rosea aspettativa, con corridori provenienti da tutta Italia, questo ci inorgoglisce ma ci carica anche di responsabilità per la gestione della gara" commentano gli organizzatori. Ed è proprio così, tanti partecipanti da ogni parte d'Italia con ben 15 regioni italiane rappresentate, comprese Sardegna, Puglia, Abruzzo, Marche. Collaterali alle gare competitive della Maratona, della mezza maratona e della 10 km, vi sarà una corsa non competitiva e una Family Run per dare la possibilità a tutti di poter correre e partecipare ad un vero e proprio evento sportivo di caratura nazionale.
Sulla linea di partenza non mancheranno nomi di spicco del panorama atletico nazionale come Giorgio Calcaterra, Marco Bonfiglio, il valdostano René Cuneaz e specialisti dei trail come Sonia Locatelli. Programma della manifestazione sarà il seguente: ore 8:30 partenza tutti insieme, alle 12 pasta party per atleti e accompagnatori, all'arrivo dei primi premiazioni, piscina gratuita per gli iscritti e musica per tutti. Insomma un successo annunciato.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti