Valeria Straneo pronta per la maratona mondiale di sabato

Di MARCO CESTE ,

Valeria Straneo
Valeria Straneo

Sabato 10 agosto alle 14 (le 12 in Italia) gli occhi degli appassionati di atletica saranno tutti puntati sui canali Rai per seguire la maratona femminile che inaugurerà i Campionati Mondiali di Mosca. Tra le protagoniste della squadra azzurra, che partirà con 57 atleti, anche Valeria Straneo, reduce da un periodo di ritiro a St. Moritz dopo il successo nella mezza maratona dei Giochi del Mediterraneo.

L’atleta alessandrina giudica positivo il suo stato di forma: “Ho grande fiducia di poter far bene questi Mondiali, il periodo trascorso a St. Moritz è stato molto intenso e faticoso, l’ultimo allenamento svolto mi ha dato delle buone sensazioni. Parto quindi serena, con la consapevolezza di poter fare una buona gara. Certo, molto dipenderà anche dalle condizioni climatiche, ma le aspettative mie e della mia allenatrice Beatrice Brossa sono quelle di poter rientrare tra le prime 10, facendo una gara come quella delle Olimpiadi di Londra (ultimi 10 km a parte!)”.

Valeria Straneo spera così di incrementare i successi conseguiti durante questa stagione, tra i quali spicca il titolo italiano sui 10.000 m su pista conseguito a maggio ad Ancona. Al via, con lei anche la genovese Emma Quaglia che ha condiviso con lei i giorni di raduno a St.Moritz. A fare da cornice alla manifestazione uno stadio che ha segnato la storia dell’atletica italiana: il “Luzhniki”, per quanto rifatto più volte, è stato infatti il palcoscenico dei Giochi di Mosca del 1980, quelli dell’oro di Maurizio Damilano nella 20 km di marcia, di Sara Simeoni nell’alto e di Pietro Mennea nei 200.

I presupposti quindi ci sono tutti per scrivere un’altra bella pagina nel libro dell’atletica nazionale. 

Comunicato Stampa Runners.it



Può interessarti