Val Gardena Mountain Run: vittoria del keniano Ndege e della tedesca Maier

Di GIANCARLO COSTA ,

podio femminile Val Gardena Mountain Run (foto organizzazione)
podio femminile Val Gardena Mountain Run (foto organizzazione)

Sono Stephan NDEGE (KEN) e Michelle MAIER (GER) i nuovi campioni del Seceda dopo aver firmato il successo nella 6a edizione del Val Gardena Mountain Run disputatosi oggi, domenica 9 luglio, sul tracciato di 14,5 km con 1.247 m di dislivello tra Ortisei e il monte Seceda in Val Gardena (BZ). Circa 160 atleti da 9 nazioni al via, per la soddisfazione degli organizzatori Gherdeina Runners.

Anche quest'anno la partenza è avvenuta sulla piazza centrale di Ortisei, in occasione della sagra del paese, festa grande per gli abitanti e, in questa occasione, anche per i 160 partecipanti che si sono iscritti alla 6a edizione del Val Gardena Mountain Run, che oramai fa parte delle classiche di corsa in montagna a livello nazionale.

Al via nomi interessanti, come i keniani NDEGE e SURUM in campo maschile e NJERU tra le donne. Con loro anche i forti atleti di casa Georg Piazza di Ortisei e Tobias Geiser di Meltina, nonché Alberto Vender, già protagonista di ottimi piazzamenti al Seceda negli anni scorsi. I nomi da preventivare per il successo in campo femminile erano quelli di Antonella Confortola, Petra Pircher, Renate Rungger, oltre alla keniana NJERU e alla campionessa nazionale tedesca di corsa in montagna Michelle Maier.

Gara per nulla tattica quella di oggi, con i due atleti africani che si sono subito messi al comando, lasciando ai concorrenti la sola chance di combattere per il terzo gradino del podio. E qui sono stati il giovane Alberto Vender dell'Atletica Valchiese e i due altoatesini Georg Piazza (Ortisei) e Tobias Geiser (Meltina) a darsi battaglia. Epilogo annunciato dunque, con Stephan NDEGE, classe 1989, che ferma il cronometro a 1:13'02'', infliggendo ben 50'' di distacco al suo connazionale e coetaneo Robert Panin SURUM. Sorpresa per il terzo posto invece, conquistato dal 21enne Alberto Vender, che incassa 4'24'' dal primo, ma tiene a distanza di 1'37'' l'atleta di casa Georg Piazza, reduce dal secondo posto al Brixen-Plose-Marathon 2017. 5° posto per Tobias Geiser, atleta della Val d'Adige, che ha accusato una forte crisi al km 8 di gara.

In campo femminile, Michelle Maier, campionessa tedesca di corsa in montagna, ha condotto la gara fin dall'inizio, facendo praticamente il vuoto dietro di se. Arrivata al traguardo con il tempo finale di 1:23'53'', ha dovuto attendere ben 6'26'' prima dell'arrivo della keniana Joyce Muthoni NJERU, seconda. Bella lotta a tre per il terzo posto invece tra la venostana Petra Pircher (tempo: 1:30'20'' con +6'44''), che alla fine l'ha spuntata su Silvia Cuminetti, superata sui ripidi tornantini della Forcella Pana, e Antonella Confortola. La detentrice del record del tracciato, Renate Rungger della Val Sarentino, si è dovuta ritirare dopo metà gara per problemi fisici.

Mentre i vincitori Michelle Maier (GER) e Stephan NDEGE (KEN) incassano il premio di 470 Euro per i primi classificati, il premio extra per un eventuale nuovo record del tracciato, quest'anno non viene assegnato, in quanto i tempi record non sono stati battuti. Premiati anche i migliori atleti altoatesini m/f Georg Piazza e Petra Pircher con buoni per materiale tecnico sportivo.

Riassunto classifica overall:

Maschile

1) NDEGE Stephan (KEN) Run2gether 1:13:02
2) SURUM Robert Panin (KEN) Run2gether 1:13:52
3) VENDER Alberto (ITA) Atletica Valchiese 1:17:27
4) PIAZZA Georg (ITA) Gherdeina Runners 1:19:06
5) GEISER Tobias (ITA) Telmekom Team Südtirol 1:22:34

Femminile

1) MAIER Michelle (GER) PTSV Rosenheim 1:23:53
2) NJERU Joyce Muthoni (KEN) Run2gehter 1:30:20
3) PIRCHER Petra (ITA) Rennerclub Vinschgau 1:30:37
4) CUMINETTI Silvia (ITA) GAV Vertova 1:31:07
5) CONFORTOLA Antonela (ITA) Marathon Club Imperia 1:33:17

Fonte u.s. Val Gardena Mountain Run

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti