A Vado Ligure (SV) nel Trail Aschero successi di Ruzza e Vidili sui 33 km, Bozano e De Stefano sui 20 km

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo di Stefano Ruzza (foto fb Ruzza)
L'arrivo di Stefano Ruzza (foto fb Ruzza)

Undicesima edizione per il Trail Aschero, corso domenica scorsa sui sentieri dei monti dell’immediato entroterra di Vado Ligure. Giornata grigia con un clima umido, ma senza precipitazioni. Sono stati 274 gli atleti che hanno portato a termine le tre gare. Trail lungo di 33 chilometri con 1700 metri di dislivello, uno intermedio di 20 chilometri con 1100 metri di dislivello e uno breve di 7,1 chilometri.

Al traguardo del Trail di 33 km sono arrivati in 103, con la vittoria di Stefano Ruzza del Team Vibram in 2h50’12″, 2° a 4 minuti è arrivato Alberto Ghisellini, 3° Davide Ansaldo con un errore di percorso. Tra le donne successo di Isabella Vidili, in 3h47’06”, seconda ad oltre 5 minuti Elena Calcagno, terza Irene Borgna.

Al traguardo del Trail di 20 km sono giunti in 109, con la vittoria di Alessio Bozano della Podistica Savonese in 1h39’34″, 2° Bartolomeo Rotondo e 3° Sergio Vallosio. Prima tra le donne Samantha De Stefano della Podistica Savonese in 2h04’48″, a 12 minuti la seconda Barbara Meinero, terza Elisa Giordano.

Carlo Schiappacasse è il vincitore del “Mini Trail Aschero” in 35’50”, 2° Carlo Naso in 36’47” e 3° Raffaele Odasso in 36’47”, tra le donne vittoria di Antonietta Di Napoli in 41’41”, seconda Elisabeth Duval in 43’15” e terza Gabriella Martini in 44’20”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti