A Usseglio Elefanti Sky Trail e Vertical

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Elefanti Sky trail e Vertical (foto organizzazione)
Partenza Elefanti Sky trail e Vertical (foto organizzazione)

La due giorni di corsa a Usseglio ha proposto domenica 3 settembre altre due competizioni, dopo l’affascinante Skymarathon La Via di Annibale di sabato che ha assegnato i titoli italiani di Skymarathon. Se ieri i corridori sono andati verso la zona transfrontaliera con la Francia, oggi il Vertical saliva al col Lusera a quota 2200 metri (per 940m D+ in 5 km), mentre l’Elefanti Sky Trail (12km con 940m D+) scendeva verso gli impianti di Pian Benot prima di rientrare al centro Sci di fondo di Usseglio. Simone Merlino era anche oggi il coordinatore di questa manifestazione, in cui partecipano circa la metà dei 135 volontari ieri impegnati a gestire la Skymarathon. Due giorni in cui le montagne della valle di Usseglio sono state il palcoscenico naturale per le evoluzioni degli skyrunner e si sono mostrate nella loro cruda e selvaggia bellezza. Un angolo del Piemonte montano che merita di essere visitato ogni tanto, anche per meglio apprezzare le tante risorse della nostra regione, soprattutto nel campo del turismo di montagna.

Se in queste zone nel 218 a.C. è passato Annibale con i suoi elefanti, nel 2017 è passato un altro condottiero della corsa sui sentieri: Stefano Castagneri. Per il portacolori dell’Atletica Monterosa, ma originario della Valle di Ala, un weekend da incorniciare. Ieri ha vinto La Via di Annibale Skymarathon e si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano di Skymarathon, oggi ha raddoppiato vincendo il Vertical e aggiudicandosi anche il circuito Vertical delle Valli di Lanzo, nel ciclismo si direbbe tappa e maglia!

Quindi la classifica del Vertical racconta del successo di Castagneri in 40’35” e di un podio tutto griffato Atletica Monterosa, con i giovani Umberto Serra 2° in 43’52” e Federico Airola 3° in 44’46”, con Giancarlo Costa 4° in 47’04” e Simone Chiara 5° in 47’38” a completare la top five.
Nella contesa femminile è stata Francesca Bellezza a far sua la posta con l’ottimo tempo di 47’21”, seguita sul podio da Denise Gallan 2a in 54’32” e da Enrica Fassone 3a in 58’05”.

Con questo Vertical si è completato il circuito Vertical delle Valli di Lanzo e dopo le prove di Chialamberto, Pian della Mussa, Ala di Stura e l’odierna Usseglio, sul podio maschile salgono nell’ordine Stefano Castagneri, Federico Airola e Umberto Serra mentre su quello femminile denise Gallan Enrica Fassone e Rossella De Toma.

Non solo Vertical in questa domenica di settembre a Usseglio, si è corsa anche l’Elefanti Sky Trail, con un percorso duro in salita e abbastanza corribile in discesa. Domina questa prova Diego Ras dell’Atletica Pinerolo in 1h03’01”, 2° Andrea Barale in 1h08’17”, 3° Ivo Perino in 1h10’28”, 4° Fabio Faraone in 1h11’52” e 5° Giacomo Messina in 1h13’36”.
Nella gara femminile c’è da registrare il gradito ritorno di Debora Cardone dopo un anno difficile dedicato al recupero di un infortunio al ginocchio. Per la portacolori del Valli di Lanzo vittoria in 1h16’59” e buone sensazioni in discesa. Il podio è stato completato da Alice Prin 2a in 1h31’41” e da Rossella De Toma 3a in 1h37’16”.

In allegato le foto delle gare odierne.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti