Ultra K Marathon (PR), successi per Antonio Armuzzi e Francesca Giuffredi

Di MARCO CESTE ,

Antonio Armuzzi
Antonio Armuzzi

Per la sua 7^ edizione la Ultra K ha allungato a 50 chilometri, in questo modo entrando nel circuito IUTA (associazione italiana ultramaratone) , un calendario prestigioso che comprende, fra le tante gare, 100 K del Passatore, Pistoia-Abetone, 50 km di Romagna, solo per citare quelle probabilmente più note.  Cambia la distanza ma non cambia il protagonista di questo percorso, anche questa volta vince Antonio Armuzzi col tempo di 3h30’09, una vittoria a ribadire la sua capacità nell’interpretare le lunghe distanze al pari delle difficoltà di un tracciato piuttosto impegnativo. 
Al secondo posto si classifica Giorgio Bosi in 3h35’09, seguito da Filippo Giannetto ( 3h37’46), un vero aficionados di questa manifestazione, non è mai mancato a nessuna delle 7 edizioni. Al femminile prevale Monica Baldi in 4h20’24, davanti all’infinita Giovanna Cavalli ( 4h27’22) e Lorena Piastra (4h27’54). Eccellente come sempre il contorno delle altre gare, a cominciare dalla Salsomaggiore-Pellegrino Parmense, 23 chilometri. Ecco i risultati: Maschile1) Marco Toschi, 1h33’31 2) Ivan Lottici, 1h33’56 3) Davide Lunardini, 1h34’22 Femminile1) Francesca Giuffredi, 1h45’26 2) Vanessa Fusar, 1h49’59 3) Manuela Banzola, 1h52’06 Staffetta a coppie di Santa Lucia, 28^ edizione, 45 chilometri1) Fidal Piacenza, 2h41’00 2) Cus Parma A, 2h43’42 3) Piacenza Triathlon, 2h53’00 Prima classificata al femminile è risultata il Cus Parma Girls, in 3h25’51. Staffetta singoli Gazzetta di Parma Relay, 10^ edizione, 45 chilometri 1) Ballotta Camp, 2h38’32 2) Polisportiva Besanese A , 2h42’10 3) GP Quadrifoglio 2h49’27 Grande Soddisfazione di patron Chittolini, nel vedere che a dispetto delle concomitanze in pari data, la sua gara ha registrato un sostanziale aumento complessivo dei partecipanti, in particolare sono stati 140 nella nuova edizione dell’Ultra K, da oggi di 50 chilometri.

Il suo irrefrenabile entusiasmo lo ho portato a chiedere subito di poter ospitare quanto prima il campionato italiano della 50 chilometri, ha potuto farlo direttamente ai massimi vertici della associazione IUTA, presenti alla manifestazione nelle persone di Gregorio Zuccinali ( che l’ha anche corsa, per farsi un’idea migliore…..) e Stefano Scevaroli.

Ufficio Stampa Ultra K



Può interessarti