Alla Turin Half Marathon trionfo di Catherine Bertone. nella gara maschile vince il keniano Kipkemoi

Di GIANCARLO COSTA ,

I podi della Turin Half Marathon 2015
I podi della Turin Half Marathon 2015

Il clima favorevole per correre una mezza maratona ha accolto alla partenza i 1.700 partecipanti alla Turin Half Marathon, mezza maratona internazionale che conta ormai nella sua tradizione sedici edizioni.

Domenica 24 maggio, al parco del Valentino a Torino, dopo un minuto di silenzio dedicato alla prematura scomparsa di una delle atlete più significative dell’atletica italiana, Annarita Sidoti, il via su un percorso che ripercorre le vie che hanno caratterizzato per tanti anni i tracciati della Turin Marathon e della Turin Half Marathon. Partenza dal Borgo Medievale per poi correre sui due lati del fiume Po, in uno scenario incantevole e raggiungere Moncalieri e Nichelino che, con il consueto calore dimostrato dal pubblico presente, ha applaudito il passaggio dei corridori. Infine il ritorno verso il Borgo Medievale sulla ciclopista del Po ha lanciato i corridori verso il traguardo posizionato al pilone delle alluvioni tra due ali di pubblico plaudente.

Dal punto di vista agonistico la gara maschile è stata una sfida tutta internazionale, che ha visto il keniano Benard Kipkemoi imporsi fin dai primi metri su Henry Mukuria e Gideon Kurgat, chiudendo la sua gara in 1h03’21’’ e lasciando dietro di sé  i connazionali che hanno tagliato il traguardo rispettivamente  in 1h04’43’’ e in 1h04’57’’.

Al femminile Catherine Bertone, atleta valdostana dell’Atletica Sandro Calvesi, conquista il successo con il record personale di 1h14’49’’. A seguire le italiane Marina Corsico del Gruppo Sportivo Interforze Torino e Monica Panuello dell’A.S.D. Dragonero chiudono la manifestazione rispettivamente con il tempo di 1h26’17’’ e 1h26’23’’.

Fonte: Ufficio Stampa Turin Marathon

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti