Trofeo Internazionale Ezio Vanoni: Elisa Desco si impone su Alice Gaggi, staffetta maschile 1a la Slovenia, 2a la Valli Bergamasche.

Di GIANCARLO COSTA ,

Uno spettacolare passaggio del Trofeo Vanoni (foto Sergio Rocca)
Uno spettacolare passaggio del Trofeo Vanoni (foto Sergio Rocca)

L’Atletica Valli Bergamasche Leffe è seconda nel 56° Trofeo Ezio Vanoni, classica internazionale della corsa in montagna organizzata dal GS CSI Morbegno a Morbegno. A vincere la staffetta maschile sono gli sloveni Mitija Kosovelj, Gasper Bregar e Peter Oblak: il terzetto si impone in 1h34:00, negando per soli 8 secondi la rimonta vincente ai bergamaschi forti di Luca Cagnati, Christian Terzi e Massimiliano Zanaboni (quest’ultimo al traguardo in 1h34:08, guadagnando 11 secondi nell’ultima frazione a Oblak). Terza posizione per il GS Orobie “A” di  Vincenzo Milesi, William Boffelli e Alex Baldaccini in 1h37:45. Seguono lo Snowdom Team britannico quarto, la Polonia quinta, la Francia “A”sesta, il Salomon Team ceco settimo, La Sportiva Hudy (sempre Repubblica Ceca) ottava e il Galles “A” nono; decimo il terzetto “A” del GS CSI Morbegno (1h40:47).

Il miglior tempo individuale è il 29:51 dell’ultima frazione di Alex Baldaccini: l’atleta di San Giovanni Bianco (BG) ferma i cronometri per la sua terza frazione in 29:51, quattro secondi meglio di Luca Cagnati, primo frazionista dell’Atletica Valli Bergamasche Leffe (29:55). Baldaccini e Cagnati sono gli unici a scendere sotto la mezz’ora: avvicinare il primato dello stesso Baldaccini del 2012 (28:21) era impresa improba viste le condizioni atmosferiche (pioggia e un pizzico di foschia a fare da cornice ad alcuni tratti del percorso). Quarto crono assoluto per Massimiliano Zanaboni (Atl. Valli Bergamasche Leffe) con 31:19.

Nella prova individuale femminile trionfa Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina): la campionessa italiana Assoluta impone da subito il proprio ritmo e vince in 22:09 davanti alla campionessa del mondo e padrona di casa Alice Gaggi (Runner Team 99), che chiude a 21 secondi (22:30) dalla vittoria. Terza posizione per l’irlandese Sarah Mulligan (23:04), mentre il quarto posto è di un’altra lombarda, Sara Bottarelli (Atletica Valtrompia) con 23:17.

Fonte fidal.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti