Al Trofeo Ermanno Cortinovis (San Giovanni Bianco – BG) vittorie del GS Orobie e di Alice Gaggi

Di GIANCARLO COSTA ,

Alex Baldaccini porta alla vittoria il GS Orobie (foto gsorobie.it)
Alex Baldaccini porta alla vittoria il GS Orobie (foto gsorobie.it)

Di Nicola Paris

Gara piena di emozioni e incerta fino all'ultimo quella disputatasi domenica 15 settembre 2013 a San Giovanni Bianco (BG) nel cuore della Val Brembana. Dopo alcuni anni di assenza torna finalmente a casa il Trofeo Ermanno Cortinovis, gara nazionale a staffetta maschile e individuale femminile, organizzata magistralmente dai padroni di casa G.S. Orobie.

Ad alzare il già alto livello della gara ai blocchi di partenza si presentano campioni del calibro di Alex Baldaccini, idolo di casa e Alice Gaggi, fresca di titolo mondiale. Il tracciato, molto nervoso e tecnico, si snoda tra le frazioni del paese (piccola curiosità: nella frazione di Oneta sembra che sia nata la famosa maschera di Arlecchino) con quota massima toccata di 700mt, è di 7,8 km per gli uomini e di 5 km circa per le donne, partenza e arrivo nel centro del paese. Il cielo nuvolo e plumbeo risparmia la pioggia, la gara parte puntuale alle 10 e si capisce subito che a contendersi il primo posto saranno la Recastello Radici Group che schiera come primo frazionista il fortissimo Fabio Ruga che vola in testa con un eccezionale tempo di 33'39' e GS Orobie che ribatte con Vincenzo Milesi lanciato all'inseguimento. Posizioni che rimangono invariate con la seconda frazione con Danilo Bosio che tiene e aumenta il vantaggio della Recastello (2'30) sul GS Orobie Zanotti Franco. Il colpo di scena arriva all'ultima frazione dove il campione Alex Baldaccini (GS Orobie) recupera incredibilmente sul giovane e bravo Andrea Dolci che, complice anche una sfortunata caduta, si vede superare sulla Cima del Roccolone. Baldaccini può concludere cosi in 32'59', il miglior tempo individuale. Quindi il podio delle società si ripresenta uguale all'ultima edizione del 2009, con GS Orobie in testa, seguita dalla Recastello Radici Group e CSI Morbegno.

Per quanto riguarda invece la gara femminile, Alice Gaggi domina incontrastata in 22'38', seguita dalla giovane Sara Bottarelli e Simona Milesi. Grande assente Samanta Galassi, indisponibile per malattia ma presente per incoraggiare la compagna di mondiale Gaggi. Il trofeo rimane quindi ancora in casa GS Orobie, aspettando naturalmente l'anno prossimo!

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti