Trionfo eritreo a Asitzberglauf (Austria) nel Grand Prix WMRA. Seconda Antonella Confortola, 6º Lele Manzi

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio femminile (foto wmra.ch)
Podio femminile (foto wmra.ch)

Dominio dell'Eritrea nella 5a edizione del Asitzberglauf, in Austria, valida per il Grand Prix WMRA di corsa in montagna. Petro Mamo, già campione del mondo nel 2012 a Ponte di Legno, ha vinto la gara con 28 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Tekle Yossief, campione del mondo juniores 2010. Un altro eritreo, Teklay Azerya era terzo, risultato sufficiente per passare in testa alla classifica generale del WMRA Grand Prix.

Nella gara femminile, la slovena Mateja Kosovelj ha tagliato il traguardo davanti all'azzurra Antonella Confortola, campionessa del mondo sulle lunghe distanze.

Lo svolgimento della gara maschile ha visto fin da subito i tre corridori eritrei prendere la testa della gara. Partiti forte hanno via via aumentato il vantaggio sugli altri concorrenti, provenienti da 12 paesi. Al terzo km, nella parte più ripida del percorso lungo 8 km con salita 1125 metri di dislivello positivo, solo lo svizzero David Schneider riusciva a seguirli.

Al km 4, quando il sentiero ripido si strasforma in una strada sterrrata, il corridore svizzero perdeva contatto con la testa della corsa. Nel finale di gara si delineavano le posizioni sul podio con la vittoria di Petro Mamo in 464'01”, 2° Yossief Tekle in 46'29”, 3° Azarya Teklay in 46'54”, 4° lo svizzero David Schneider in 47'13”, 5° lo sloveno Mitja Kosovelj in 49'35”. Gli italiani in gara erano Emanuele Manzi 6° in 49'55”, Gabriele Abate 10° in 51'11” e Massimiliano Di Gioia 17° in 55'29”.

Nella gara femminile la lotta per la vittoria si restringeva alla slovena Mateja Kosovelj e all'azzurra Antonella Confortola. Alla fine solo 30 secondi separavano le due, con la vittoria della slovena in 56'37”, che le consentiva di aggiudicarsi la seconda gara nel Grand Prix e di prendere la testa nella classifica generale, in vista della finale del 5 ottobre in Slovenia. Ad Antonella Confortola, qui seconda in 57'10”, servirà l'impresa per aggiudicarsi la prova finale ed il Grand Prix WMRA. Completa il podio di giornata la Ceca Iva Milesova in 1h00'12”.

In allegato la classifica completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti