Trentapassi: sul lago d’Iseo Bert e Dragomir vincono la Skyrace, Magnini e Belotti il Vertical

Di GIORGIO PESENTI ,

L'arrivo della vincitrice Denisa Dragomir (foto organizzazione)
L'arrivo della vincitrice Denisa Dragomir (foto organizzazione)

Super titolate queste due prove sulla sponda bresciana del lago d’Iseo, Skyrace Italy Series,Vertical Kilometer World Circuit e prima tappa del circuito la Sportiva: quindi due super gare con due liste partenti da mondiale.
Chi scrive ha corso la skyrace e certifico che salendo la parte finale delle crestine della cima Trentapassi, lo spettacolo outdoor è stato di un valore assoluto ineguagliabile nonostante il meteo incerto. Vedere specchiarsi nel lago Montisola e le cime innevate delle montagne è stato una goduria visiva immensa che ha ripagato la fatica dell’ascesa degli atleti e pure dei tanti appassionato accorsi per assistere a questo ghiotta rappresentazione di puro skyrunnig.

Nella skyrace dei camosci il rappresentante del gruppo esercito Daniel Antonioli ha tirato l’ascesa sulla Trentapassi a cento all’ora transitando sul gpm primo ma poi c’è stata l’inesorabile rimonta del piemontese gommato la Sportiva Paolo Bert, il vincitore ha fermato i cronometri sul tempo di 1h40’47”, argento per il giovanissimo del team Salomon Andrea Rota in 1h41’08” e terzo Daniel Antonioli in 1h41’37”.
Nella sky rosa gli occhi erano puntati su delle stelle di prima grandezza internazionale; a guadagnare l’oro di Marone è stata la campionessa Rumena della Valetudo skyrunning Italia Racer Denisa Dragomir finita sul filo di lana con il tempo di 1h57’05”, seconda la forte campionessa transalpina targata Scott Celia Chiron in 1h58’01”, terza la new entry Valetudo, la titolata Antonella Confortola in 2h04”38”, di ottima fattura il sesto posto dell’aquila Valetudo Brizio Emanuela 2h11’12”, il 29° posto di Taiocchi Sara e 43^ Vergura Carmela. Nei maschi seguono in bella mostra in classifica i Valetudo: 13° Poli Paolo, 23° Belinghieri Clemente,25° Cristini Manuel, 53° Benvenuti Fabio, 64° Alexandru Duiculeasa,105° Rossini Paolo, 125° Parisi Riccardo, 288° Zullato Ivano, 342° Pesenti Giorgio.

Nei 1000 metri di dislivello del Vertical femminile prima donna Valentina Belotti ATL. Alta Valtellina in 49’52”, 2a la svizzera Victoria Kreuzer in 50’27” e 3a la norvegese Hilde Aders in 51’16’’.
Nel Vertical maschile centro per Magnini Davide team Salomon in 38’17”, seguito da Patrick Facchini 2° in 39’38’’, 3° Nicola Pedergnana in 39’48”, 4° lo sloveno Nejc Kuhar e 5° Marco Moletto.

Per classifiche : https://www.endu.net/events/trentapassi-skyrace-e-vertical#/results

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti