Nel Trail del Moscato successi per Michele Evangelisti e Julia Baykova

Di GIANCARLO COSTA ,

Trail del moscato tra le vigne delle Langhe (foto organizzazione)
Trail del moscato tra le vigne delle Langhe (foto organizzazione)

Il Trail del Moscato, corsa outdoor attraverso le vigne della famosa uva moscato e i boschi delle Langhe, creato e condotto dall’A.S.D. Dynamic Center Valle Belbo in collaborazione con il Comune di S. Stefano Belbo e il Comune di Castiglione Tinella, con il patrocinio della Regione Piemonte l’Ente Turismo Langhe e Roero, la Fondazione Cesar Pavese, ha ottenuto un successo andato ben oltre le aspettative.

La III° edizione ha visto una affluenza all’evento di ben 1000 persone tra atleti e accompagnatori da diverse regioni italiane e dall’estero (Francia, Germania, Inghilterra), cosa che ha permesso di valorizzare queste magnifiche colline anche dal punto di vista sportivo. Un connubio di paesaggi splendidi, ottimi prodotti enogastronomici e un territorio con dislivelli ottimali per questo tipo di gare.

La Manifestazione comprende più distanze e discipline diverse che vanno dal Trail running al Nordic Walking , passando per la corsa dei bimbi e la camminata enogastronomica.

Le gare di corsa sono state chiamate con i nomi di alcune opere di Cesare Pavese.

La distanza principale di 50 km denominata “Lavorare Stanca” con 2570 metri di dislivello positivo, ha avuto 105 iscritti e oltre ad essere omologata come gara qualificante per il “The North Face Ultra-Trail du Mont-Blanc”, ha ottenuto la certificazione di gara inserita nel calendario IUTA.

Per gli uomini il 1° classificato è Michele Evangelisti (triangolo sport) in 4:38:05 - 2° classificato : Maxim Ioan (ASD Podistica Valle Varaita) in 4:48:30 - 3° classificato : Ciravegna Ernesto: (Bergteam salomon) in 5:20:31

Per le donne la 1° classificata è Julia Baykova (ASD Trail Running) in 5:26:43 - 2° classificata : Conterno Monica (ASD Dragonero) in 5:56:03 - 3° classificata : Rossetti Nicoletta: (ASD Gravellona VCO) in 6:03:18

Sulla distanza di 20 km denominata “Paesi tuoi” con 1000 metri di dislivello positivo c’è stato un successo di partecipanti con 330 partenti. Tra gli uomini 1° classificato : Giletta Leonardo (asd Podistica Valle Varaita) in 1:39:20 - 2° classificato : Ientile Fabio (Podistica valponcevera) in 1:39:41 - 3° classificato : Capriolo Dario (Mokafè) e Musso Marco (GSD Brancaleone) 1:40:00

Tra le donne 1° classificata : Ferroglia Sara in 1:51:14 - 2° classificata : Calorio Naria (atletica cumiana) in 1:54:38 - 3° classificata : Balbis Sonia (Pam Mondovì) in 1:56:33

La non competitiva di 11 km denominata “Sali Scendi” con 400 m di dislivello ha avuto 120 iscritti

Le due camminate di Nordic Walking di 11 e 20 km hanno avuto altri 110 iscritti

Inoltre quest’anno sono stati regalati dall’Asd Dynamic Center, 400 pettorali ai ragazzi delle scuole elementari e Medie di Castiglione Tinella, Cossano Belbo e dell’ Istituto Comprensivo Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo per coinvolgerli in una Manifestazione Ludico Sportiva chiamata Kids For Run di 2 km intorno alle colline del paese. Il ricavato dell’offerta minima di 2 euro a partecipante verrà consegnato a “I run For Find The Cure” una associazione di medici e infermieri che con la presenza e l’assistenza alle gare di Trail raccoglie fondi per destinarli a opere di solidarietà in Africa. Quest’anno la missione è la costruzione di una scuola elementare in Tanzania. I partecipanti compresi i genitori sono stai circa 200.

Contorno importante dell’Evento è stata infine la Camminata Enogastronomica con oltre 300 iscritti, che , organizzata per parenti e amici degli atleti, ha invece avuto un successo di iscritti provenienti da tutto il Piemonte. I partecipanti hanno potuto gustare i prodotti del territorio di Santo Stefano Belbo e Castiglione Tinella passeggiando tra le splendide colline del Moscato, tra agriturismi , cantine e punti ristoro alla ricerca di magnifici paesaggi da ammirare degustando un ottimo vino.

“Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando   non ci sei resta ad aspettarti”. Cesare Pavese in “La Luna e i Falò”

Fonte ASD Dynamic Center VB

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti