Trail della Becca di Viou anticipato al 6 maggio con partenza da Roisan

Di GIANCARLO COSTA ,

Xavier Chevrier vincitore trail Becca di Viou 21km (foto acmediapress)
Xavier Chevrier vincitore trail Becca di Viou 21km (foto acmediapress)

Nel calendario del Tour Trail della Valle d'Aosta, che quest'anno propone competizioni da marzo a ottobre, trova spazio ancora una volta il Trail della Becca di Viou, una delle prime gare a essere entrata a far parte del circuito valdostano.

La prova che si svolge nella Valpelline si presenta però con due novità: una data diversa e un percorso invertito. Il trail che di solito veniva svolto nel mese di giugno, quest'anno è stato anticipato ai primi di maggio, una data che si colloca tra l'opening di Verrès (Castle's Trail) e le altre prove del circuito. L'appuntamento è quindi per domenica 6 maggio con la 23 chilometri (1.419 metri dislivello positivo) e la 33 chilometri (1.823 metri dislivello positivo).

Il disegno dei due percorsi è rimasto invariato, l'unica differenza riguarda il senso di marcia. Per l'edizione 2018 è infatti stato deciso di invertire partenza e arrivo. Il Trail della Becca di Viou partirà quindi da Roisan per arrivare nel cuore di Valpelline. In mezzo salite e discese, passaggi in quota e sui sentieri a valle, toccando i Comuni di Roisan, Valpelline, Doues e Ollomont.

Le iscrizioni alle due gare sono già aperte sul sito internet di wedosport. Partecipare alla 23 chilometri costa 25 euro, mentre la quota per correre la gara lunga è pari a 35 euro. La procedura di iscrizione online rimarrà aperta fino a giovedì 3 maggio.

Domenica 6 maggio ci sarà anche il consueto spazio per i bambini che potranno partecipazione al Trail Kids organizzato nei pressi della zona di arrivo. Sarà allestito un percorso di circa 1.000 metri: iscrizione gratuita sul posto, il giorno della gara.

Confermato anche il Vertical della Becca di Viou con i classici due percorsi, sempre molto apprezzati. Domenica 24 giugno si correrà solo in salita con il K1000 (arrivo posto all'alpeggio La Nouva) e con il K1900 (arrivo ai 2.856 metri della Becca di Viou). Iscriversi a una delle due prove costa 25 euro ed è già possibile farlo attraverso wedosport.

Come da tradizione il Vertical si svolgerà nella stessa giornata del Triangolo Enogastronomico, l'appuntamento con la buona cucina che ogni estate unisce Abruzzo, Emilia Romagna e Valle d'Aosta.

Fonte acmediapress

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti