Trail Aschero a Vado Ligure (SV): Cala Cimenti e Giulia Amadori s’impongono nel 38K, Alberto Ghiesellini e Vera Mazzarello nella 18K

Di GIANCARLO COSTA ,

Cala_Cimenti in azione al Trail Aschero (foto podisticasavonese.it).jpg
Cala_Cimenti in azione al Trail Aschero (foto podisticasavonese.it).jpg

L’entroterra ligure è un terreno ideale per le gare di trail: boschi, salite, discese, single track e strade sterrate si alternano con un gioco di colori e profumi di macchia mediterranea che stimolano i corridori a percorrere rapidi i sentieri. Quasi 200 i trailer che si sono cimentati nelle 2 gare di domenica 6 maggio, risparmiati dalla pioggia nonostante le pessime previsioni.

Prima vittoria in carriera di corridore per Carlalberto “Cala” Cimenti, forse più conosciuto nel mondo degli sport di montagna per la prima discesa italiana di un 8000 con gli sci, il Manaslu. Dall’Himalaya agli appennini liguri, percorre i 38 km del percorso in 3h19’08”, seguito dal francese Olivier Pichard 2° in 3h21’15” ed Ernesto Ciravegna 3° in 3h27’20”. Nella gara femminile la vittoria va a Giulia Amadori in 4h23’13” su Francesca Gualco seconda in 4h25’12” e Graziella Persico terza in 4h37’48”.

Percorso decisamente più scorrevole nel trail di 18 km, con Alberto Ghisellini che vince in 1h24’27”, seguito da Paolo Piano 2° in 1h29’18”, 3° Francesco Scrimadore in 1h36’12”. Nella gara femminile s’impone Vera Mazzarello in 1h46’44” su Rita Perucca seconda in 1h47’28” e Isabella Della Rosa terza in 1h49’44”.

In allegato le classifiche complete

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti