Trail delle Apuane 2015, grande successo per l’edizione dei record

Di GIANCARLO COSTA ,

Ridolfi vincitore Trail delle Apuane
Ridolfi vincitore Trail delle Apuane

Domenica 28 giugno si è svolta la seconda edizione del Trail delle Alpi Apuane, gara di trail running in ambiente naturale sui sentieri del Parco delle Alpi Apuane settentrionale, con partenza e arrivo da Gorfigliano (LU), su tre splendidi percorsi immersi nella natura: Trail lungo, sulla distanza di 45 Km , medio di 23 Km e corto di 13 Km.

Sono andati letteralmente a ruba i 250 pettorali previsti dall’organizzazione alla vigilia come numero massimo di iscritti, tanto che è stato necessario un aumento fino a quota 300 per soddisfare le richieste di atleti provenienti da tutta Italia.

Il percorso si è sviluppato per gran parte sui sentieri del CAI, con tratti attrezzati dal Soccorso Alpino, la cui preziosissima e competente collaborazione ha garantito la totale sicurezza del percorso, con volontari su tutto il tracciato muniti di radio, medici e mezzi di soccorso.

Alle ore 08.30 il via alla “festa” dalla Piazza di Gorfigliano, dopo la verifica tecnica del materiale obbligatorio: riserva idrica di almeno 1 litro, giacca antivento, fischietto e coperta di sopravvivenza.

Campocatino con la sua splendida Oasi naturalistica, percorrendo la via Vandelli per l’ardua conquista del Monte Tambura a quota 1892 metri, Focolaccia, rifugio Donegani, Mandria, Pianellaccio, Solchetto, questi gli splendidi punti di riferimento per i runners della 45 Km.

Dopo 6 ore, 28 minuti e 34 secondi di gara ha tagliato vittorioso il traguardo il giovane Fabrizio Ridolfi, classe 1990 (G.S. Orecchiella Garfagnana), seconda posizione per Angelo Simone (Avis Stiava), terzo Ugo Mozzachiodi. Al femminile si è imposta Sabrina Paci (ASD Golfo dei Poeti) con il tempo di 08:28:59, in seconda posizione Sabrina Malatesti (Podistica Amici Miei), terza Elena Balzarini (Podistica Arona).

Nel trai medio la vittoria è andata a Cristian Amorfini (ASD Golfo dei Poeti) con il tempo di 03:05:48, sull’atleta di casa Angelo Girolami (GS Orecchiella), terzo Andrea Sorbi (ASD Lucca Marathon).

Splendida vittoria, al femminile, per Jessica Perna (ASD Marciatori Antraccoli) con l’ottimo tempo di 03:23:21, seconda Concetta Bonaffini (Toscana Atletica Empoli Nissan), terza Giulia Bertoletti (TRC Traversetolo Running Club).

Sui 13 Km del trail corto si è imposto Giacomo Buonomini (GS Orecchiella Garfagnana) in 01:08:51, sul compagno di squadra Marco Guerrucci e, terzo Lorenzo Checcacci (GP Alpi Apuane). Tra le donne ha vinto Mara Figliola (Atl. Arci Favaro) con il tempo di 01:49:08, seconda Giulia Ferrarini, terza Sara Micheli (ASD Golfo dei Poeti).

Al termine la cerimonia delle premiazioni con la presenza delle autorità locali, di Vittorio Torre, Vice Presidente del Parco delle Apuane, Ente a cui va un sentito ringraziamento per la fattiva collaborazione e il patrocinio, assieme alla Provincia di Lucca e ai Comuni di Minucciano e Vagli Sotto.

Ai vincitori maschile e femminile della gara più impegnativa, la 45 Km, sono state inoltre consegnate due stupende statue-stele, sculture in marmo estratto delle cave locali (eseguite nei laboratori GAL Garfagnana Ambiene Sviluppo – polo tecnologico di Gorfigliano), riproduzioni delle famose statue-stele dei Liguri-Apuani, sculture a carattere antropomorfo eseguite su monoliti di pietra che rappresentano figure femminili e maschili.

Ottima l’organizzazione e la logistica, frutto della sinergia tra GS Orecchiella Garfagnana, Associazioni Locali, Misericordia, Istituzioni, Soccorso Alpino, CAI, UISP e soprattutto una grande squadra di qualificati volontari.

Fonte GS Orecchiella Gafagnana

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti