Tour Monviso Trail: il Re di Pietra attende 400 corridori a Crissolo

Di GIANCARLO COSTA ,

Tour Monviso Trail...e il Re fuma (foto organizzazione)
Tour Monviso Trail...e il Re fuma (foto organizzazione)

Sopralluogo “en plein air” domenica scorsa, sui sentieri che domenica 31 saranno i protagonisti del Tour Monviso nelle varie formule Trail, Race o Walk. E per rimanere nei termini francesi, sopralluogo “Vis à Vis” o meglio “Vis à Visò” in una spettacolare giornata tersa in quota anche se dall’aria un po’ frizzantina.

Dunque, ci siamo! Pochi giorni e andrà in scena la seconda edizione del Tour Monviso ed il sopralluogo odierno ha confermato quanto sia meritato per questi scenari il riconoscimento MAB da parte dell’UNESCO!

Fortemente voluto dal Parco del Po Cuneese con l’obiettivo di promuovere il territorio dell’alta valle Po, l’opera viene allestita dalla Podistica Valle Infernotto con la collaborazione di numerose associazioni ed è riconosciuta quale Grand Prix Iuta (Italian Ultramarathon and Trail Association) oltre che essere inserita nel calendario regionale dei Trail Uisp. Sempre dal punto di vista sportivo vanta il riconoscimento quale gara qualificante per l’Ultra Trail Mont Blanc (1 punto per la 43 Km) e fa parte di quel Circuito dei Trail Occitani che sta riscuotendo sempre maggiori consensi tra gli amanti dei Trail.

Non solo sport ma anche grande solidarietà targata “I Run For Find The Cure”: obiettivo la costruenda scuola a Mslowa Ujamaa in Tanzania.

Programma denso di appuntamenti quello di Crissolo:

Giovedi 28 ore 21 la presentazione del libro “Ultratrail con il monoallenamento (settimanale)” Fusta Editore, con l’autore Prof. Bartolomeo Davide Bertinetto. Maggiori info sul Sito www.bertinettobartolomeodavide.it .

Sabato 30 allestimento del Trail Village sulla Piazza del Municipio e apertura dell’Ufficio gara alle ore 15 (chiusura alle 19) per la distribuzione pettorali. Alle 20,30 breafing tecnico seguito da uno spettacolo musicale.

Domenica 31 mattina sveglia all’alba: apertura ufficio gara alle 5,30 per la consegna degli ultimi pettorali e poi via alla predisposizione della linea di partenza.

Ci sarà folla a Crissolo e sui sentieri dell’alta valle!

l’organizzazione annuncia il record di partecipanti: a 4 giorni della chiusura delle iscrizioni si registrano 350 iscritti (25 più dello scorso anno) e tutto lascia prevedere che si raggiungerà quota 400!

Le iscrizioni alle gare Trail e Race si chiuderanno inderogabilmente Giovedì 28 alle ore 23,59 mentre rimarranno aperte fino alla domenica 31 alle ore 6,15 le iscrizioni alla formula “Walk”.

Grande partecipazione femminile: sarà il 150 anniversario della prima ascesa femminile al Monviso (conosciuta). Era il 16 Agosto 1864 quando Alessandra Boarelli e Cecilia Fillia raggiunsero la vetta del Monviso.

Wonderful Outdoor Week (WOW www.wowoutdoor.it ) si assume l’onore di ricordare l’avvenimento inserendo il Tour Monviso Trail nel programma “1000 donne sul Monviso”

Giungeranno da tutta l’Italia sportiva i protagonisti di domenica 31. Piemonte, ovviamente, ma tanta Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Trentino, Emilia, Toscana e finanche una rappresentanza romana (9 atleti). Omaggio al Monviso ed alle sorgenti del fiume più lungo d’Italia che nasce ai piedi, guarda un po’, di una punta che si chiama Punta Roma!

Pronostici sportivi complicati stante l’alta partecipazione ma PaoloBert, vincitore della passata edizione, al maschile e Maria Chiara Parigi, medaglia di bronzo al mondiale di specialità 2013 in Galles, al femminile saranno i sicuri punti di riferimento sulla distanza più lunga mentre per il Trail più “breve” il compito è davvero arduo: domenica nel primo pomeriggio sapremo tutto.

Di Carlo Degiovanni

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti