Tour Monviso International Trail a Crissolo domenica 26 agosto 2018

Di GIANCARLO COSTA ,

Tour Monviso International Trail (foto organizzazione)
Tour Monviso International Trail (foto organizzazione)

Con la lettera – incarico pervenuta da parte del Parco del Monviso, vero protagonista dell’evento sportivo, la ASD Podistica Valle Infernotto, con il prezioso supporto di numerose Associazioni di puro volontariato, riprende il cammino per l’allestimento della sesta edizione del Tour Monviso Trail divenuto, dal 2015, “International” grazie al supporto del Parco del Queyras e della Reserve Naturelle di Ristolas.

Percorsi e location di partenza ed arrivo immutati per una manifestazione cresciuta fino al numero massimo di partecipanti (500) raggiunto nelle ultime tre edizioni. Una gara che piace, evidentemente, nell’organizzazione e nel tracciato. D’altra parte non sarebbe possibile altrimenti stante la caratteristica mole del Monviso a sorvegliare le fatiche dei protagonisti!

Paolo Bert è stato, fin’ora, l’assoluto protagonista maschile mentre nella versione femminile si sono alternate atlete di grande livello quali Daniela Bonnet, Maria Chiara Parigi e Silvia Serafini.
Una superba manifestazione verso la quale indirizzare la prossima stagione di corse sui monti.
A breve saranno definite le procedure relative alle iscrizioni ed al riconoscimento quale gara qualificante (punti Itra) per la partecipazione all’UTMB 2019.

Fonte Organizzazione

  • Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006. Collaboratore della rivista ALP dal 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti