Torino è pronta per il il Meeting Internazionale di Atletica Leggera, Memorial Primo Nebiolo

Di MARCO CESTE ,

Memorial Primo Nebiolo
Memorial Primo Nebiolo

Tra poche settimane Torino ospiterà il più importante Meeting di Atletica che si svolge sul nostro territorio: il Meeting Internazionale di Atletica Leggera Città di Torino – XIII Memorial Primo Nebiolo. 

Una vetrina per tutto il movimento piemontese, una vetrina per il nostro sport che si deve trasformare in un biglietto da visita che tutti possiamo spendere.

Le difficoltà del momento non favoriscono certamente l’organizzazione di eventi così importanti, ma soprattutto tali eventi non hanno il riscontro adeguato se la cornice di pubblico non è convincente.

Come Comitato Regionale ho voluto, nella qualità e nella funzione di Presidente, impegnarmi a promuovere una partecipazione amplissima dei nostri atleti, dirigenti, tecnici e giudici.

Vorrei veramente passasse con chiarezza il messaggio che poche righe sopra ho accennato: IL MEETING INTERNAZIONALE DI TORINO E’ UN PATRIMONIO DI TUTTA LA NOSTRA ATLETICA. E’ LA PIU’ GRANDE OCCASIONE PER FAR VEDERE E PARLARE DI ATLETICA. E’ UN QUALCOSA CHE CI DEVE COINVOLGERE TUTTI ANCHE SUL PIANO PERSONALE.

La Federazione cercherà di essere visibile il più possibile quale partner, o collaboratore privilegiato di questo sistema organizzativo, ma soprattutto desidererei una cosa: vorrei si superasse, almeno per una volta, la logica personalistica. Il meeting è organizzato dal CUS Torino (che è comunque anche Atletica Piemontese) ma vorrei fosse letto come il meeting di tutti. Vince o perde l’atletica in fondo. Non vince o perde solo il CUS Torino.

Ecco perché questo mio primo invito è a cominciare sin d’ora a pensare: “VOGLIO ESSERE PRESENTE AL MEETING PERCHE’ VINCA L’ATLETICA” Con questa logica dimostreremo a tutti che l’atletica ha e crea interesse. Che lo stadio si riempie perché questo è uno sport importante, con grande appeal. Potremo dimostrare a tutti che l’atletica è grande.

Nei prossimi giorni comunicheremo quali procedure seguire per poter assistere al meeting quali tesserati Fidal, quali iniziative intraprendere etc… Sentiamoci tutti parte di un grande sistema.

Il Presidente Fidal Piemonte - Maurizio Damilano



Può interessarti