Strasimeno: i risultati di ultra, maratona e mezza di Castiglione del Lago

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Strasimeno 2021 (foto Fidal)
Partenza Strasimeno 2021 (foto Fidal)

Domenica 11 aprile si è corsa la 19ma edizione della Strasimeno, con partenza e arrivo a Castiglione del Lago (Perugia), ultramaratona di 58 chilometri, dominata da Mohamed Hajjy (Atl. Castenaso Celtic Druid) in 3h34:32 con oltre nove minuti di vantaggio nei confronti di Matteo Lucchese (Atl. Avis Castel San Pietro, 3h43:39) mentre si è piazzato terzo Riccardo Vanetti (Pod. Pontelungo Bologna, 3h44:28). Al femminile Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona) con 4h03:25 ha preceduto Francesca Bravi (Grottini Team Recanati, 4h08:26) e la bergamasca Chiara Milanesi (Fò di Pe, 4h10:26).

Si è corso anche sulla classica distanza di maratona, che aveva il traguardo a Sant’Arcangelo: a conquistare il successo è stato Andrea Sgaravatto (Salcus) in 2h33:08 davanti a Lorenzo Lotti (Corri Forrest, 2h36:15) e Martino Marzari (Pol. Santa Lucia, 2h44:11), invece Silvia Luna (Grottini Team Recanati) con 2h56:01 ha avuto la meglio su Francesca Rimonda (Vigonechecorre, 2h58:10) e Angela Emily Castellani, compagna di club della vincitrice, terza in 3h01:44 nella manifestazione allestita da Gs Filippide e Atletica Avis Perugia.

Successo africano nella mezza maratona arrivata a Passignano sul Trasimeno: il keniano Simon Kibet Loitanyang (TX Fitness) con 1h09:25 ha staccato Domenico Passuello (Gs Il Fiorino, 1h12:03) e Alessandro Bossi (Gp Garlaschese, 1h15:03). La prima delle donne è stata Paola Garinei (Atl. Avis Perugia, 1h28:18), accompagnata sul podio da Ana Nanu (Atl. Rimini Nord Santarcangelo, 1h30:40) ed Elisa Benini (Atl. 85 Faenza, 1h30:42) in una giornata fredda ma senza pioggia.

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti