Skyrunning World Series: Elisa Desco prima, Stephanie Jimenez seconda e Marco De Gasperi 3º a Hong Kong

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo vincente di Elisa Desco (foto jordi saragossa)
L'arrivo vincente di Elisa Desco (foto jordi saragossa)

Nella prima edizione dei campionati asiatici, Giappone e Nepal condividono le quattro medaglie d’oro per le discipline Sky e Ultra, mentre la Cina conquista due argenti e un bronzo. Il Giappone guadagna inoltre due argenti e tre medaglie di bronzo.

Lo scorso fine settimana, ad Hong Kong, 1.200 atlet hanno preso parte alla MSIG Sai Kung 50. Tra le varie prove in programma, quelle di 28 e 50 km (Sky e Ultra) hanno assegnato, oltre ai rispettivi titoli continentali, anche i primi punti stagionali validi per le Skyrunner® World Series 2015.

E sono state proprio queste due prove che hanno visto la partecipazione di alcuni dei migliori skyrunner a livello internazionale. Gli atleti asiatici hanno regalato a tutti gli appassionati prove di assoluto valore vincendo la 50 km, al maschile e al femminile, con i nepalesi Samir Tamang e Mira Rai (sesto tempo assoluto) e la 28 km al maschile con il giapponese Dai Matsumoto. Alla luce di quanto si è visto, la forte crescita, in termini di atleti, eventi e partecipazione, è di sicuro buon auspicio per il prossimo futuro dello skyruuning nel continente Asiatico.

Gli unici atleti in grado di contrastare il dominio asiatico, sono stati gli  italiani Elisa Desco, campionessa del mondo skyrunning in carica, Stephanie Jimenez e Marco De Gasperi, rispettivamente prima, seconda e terzo nella 28 km, lo spagnolo Cristofer Clemente e l’americana Kasie Enman terzi nella 50 km. In ambito italiano, da segnalare anche il quarto posto di Alessandra Carlini e il settimo di Fulvio Dapit, entrambi nella 50 km.

Classifiche gara

MSIG Sai Kung 50K

Uomini

1. Samir Tamang (NEP) - 04:58:40

2. Yan Longfei (CHN) - Salomon - 05:11:50

3. Cristofer Clemente (ESP) - Land Team - 05:15:07

4. Blake Hose (AUS) - Salomon - 05:18:17

5. Miki Ushida (JAP) - 05:28:40

Donne

1. Mira Rai (NEP) - 05:39:31

2. Dong Li (CHN) - Salomon - 06:00:49

3. Kasie Enman (USA) - Salomon - 06:13:57

4. Alessandra Carlini (ITA) - Agisko - 06:43:37

5. Shiho Iwadate (JAP) - 06:55:37

MSIG Sai Kung 28K

Uomini

1. Dai Matsumoto (JPN) - Salomon - 02:49:23

2. Kondo Yoshihito (JPN) 02:51:41

3. Marco De Gasperi (ITA) SCOTT Sports - 02:54:32

4. Tom Owens (GBR) - Salomon - 03:06:06

5. David Byrne (AUS) - Nike - 03:09:54

Donne

1. Elisa Desco (ITA) SCOTT Sports - 03:41:02

2. Stephanie Jimenez (ITA) - Salomon - 03:41:45

3. Kanako Hasegawa (JPN) - 03:56:25

4. Chiaki Fjelddahl (JPN) - 04:24:03

5. Oksana Riabova (UKR)  - 04:31:12

Fonte federationservice.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti