Skyrunning World Championships: Kilian su Nadir Maguet alla Ring of Steall Skyrace

Di GIANCARLO COSTA ,

Nadir Maguet secondo Ring of Steall Skyrace (foto Mattioli) (1)
Nadir Maguet secondo Ring of Steall Skyrace (foto Mattioli) (1)

Terza giornata di gare ai Campionati Mondiali di Skyrunning che si stanno disputando in Scozia. Meteo in linea con la fama del posto e quindi anche oggi pioggia, fango, pietre scivolose hanno fatto da palcoscenico alla Ring of Steall Skyrace di 29 km con 2500 metri di dislivello. Terreno su cui sono andati a nozze i più smaliziati in discesa, che magari sono anche grandi scialpinisti nella stagione invernale. Si è ripreso in fretta dal ritiro dell’UTMB l’asso catalano Kilian Jornet, che ha vinto in 3h04’34” che ha vinto su uno strepitoso Nadir Maguet, argento in 3h06’05” a solo un minuto e mezzo da Kiian. Completa il podio con il bronzo il norvegese campione uscente Stian Angermund-Vik in 3h09’05”, mentre nella top ten ci sono nell’ordine, Alexis Sevennec, Pascal Egli, Bartlomiej Przedwojewski, Rremi Bonnet, Marc Lauenstein, Sebastian Batchelor e Jan Margarit. Bella rimonta finale per l'azzurro Daniele Cappelletti che chiude al 21° posto. Alex Oberbacher alla sua prima esperienza internazionale è autore di una bella prova sui tratti in salita ma paga sulle discese ripide e scivolose e chiude 33°. Giornata no per Eddj Nani che dopo un discreto avvio deve accontentarsi di terminare la gara al 76° posto.

Nella gara femminile vittoria svedese con Tove Alexandersson in 3h46’28”, argento per la britannica Victoria Wilkinson in 3h54’01” e bronzo per la connazionale Holly Page in 3h57’57” con le spagnole Sheila Aviles Castano e Laura Orgue a completare la top five. Sulle 168 ragazze in gara, 2 le italiane in gara: Silvia Rampazzo 11a in 4h13’24” e Daniela Rota 21a in 4h35’21”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti