Si corre sabato 8 settembre il Gran Paradiso Vertical a Pont Valsavarenche

Di GIANCARLO COSTA ,

Gran Paradiso Vertical 2017 (foto Bonel)
Gran Paradiso Vertical 2017 (foto Bonel)

Sabato 8 settembre si corre a Pont Valsavarenche il Gran Paradiso Vertical. Dopo la pausa di agosto Tour Trail Valle d’Aosta e Défi Vertical propongono ancora due mesi ricchi di appuntamenti.

Il circuito dei vertical, dopo la spettacolare Uyn Courmayeur Mont Blanc, farà tappa a Valsavarenche per la penultima prova della stagione. L’ultimo sopralluogo ha dato esito positivo: i 3,6 chilometri per 1000 metri di dislivello, sono pronti e il sentiero è perfettamente pulito. Da un rifugio all’altro, dal Tètras Lyre di Pont di Valsavarenche fino al Vittorio Emanuele: una prova corta e allo stesso impegnativa in grado di esaltare le qualità tecniche dei partecipanti.

Sabato, alle 9,30, in griglia di partenza ci sarà anche l’elvetico Emmanuel Vaudan, più volte protagonista nel chilometro verticale di Fully, terzo al vertical di Fénis di aprile e vincitore poco dopo nella prova della Becca di Viou. Lo svizzero sarà ancora una volta l’uomo da battere: è secondo nel circuito alle spalle di Erik Bochicchio.

Al femminile non mancherà la piemontese Chiara Giovando che cercherà il successo per incrementare la leadership nella classifica femminile del circuito.

Il Gran Paradiso Vertical è anche prova del circuito Gran Premio Gran Paradiso, le corse in montagna delle località confinanti con il Parco Nazionale Gran Paradiso. Saranno presenti i leader del circuito Maurizio Giacoletto Papas e Katarzyna Kuzminska.

Le iscrizioni sono aperte sul sito internet di Wedosport e saranno chiuse il 6 settembre. Gli ultimi concorrenti potranno iscriversi anche sul posto, sabato mattina dalle 7 alle 9 in zona partenza. Al Gran Paradiso Vertical potranno partecipare anche i ragazzi dai 15 ai 17 anni.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti