Si corre sabato 30 aprile la prima edizione del Vertical Fenis - Memorial Beppe Brunier, la salita al Mont Corquet

Di GIANCARLO COSTA ,

Volantino Vertical Fenis
Volantino Vertical Fenis

Partenza col botto per la prima edizione del Vertical Fenis - Memorial Beppe Brunier, una nuova gara di trail running (o skyrunning o corsa in montagna fate un po' voi) in Valle d'Aosta. Iscrizioni chiuse per tutto esaurito e saranno in 350 a partire sabato mattina 30 aprile da Fenis località Tsantè de Bouva (quota 525m) verso la vetta del Mont Corquet (quota 2527m) per la versione K2 (2000 metri D+ in 10,35 km) o verso il traguardo intermedio di Les Druges (quota 1567m) per la versione K1 (1000 metri D+ in 5,35 km). Gara per scalatori puri, e per chi scalatore non è c'è il Minitrail di 8 km con 300m D+.

Lo Sci Club Tersiva ha curato l'organizzazione, sul sito della gara si possono trovare due righe di presentazione.

“Il periodo di tregua forzata degli "uomini delle nevi", unito allo scalpitare voglioso dei "verticalisti", si incontra perfettamente nella data che abbiamo scelto per voi!

Un evento che offre il giusto mix di storia, boschi, sentieri impervi, praterie e  veri e propri "muri"  per portarvi lassù in cima, lì  dove sotto i vostri occhi tutto sembrerà più piccolo!

Forza allora! E' tempo di togliere la polvere sotto le scarpette e misurarsi con se stessi nei 2000 metri D+ del Vertical Fénis K2!” Parole scritte dietro le quinte da chi della corsa ha fatto ragion di vita: il Campione Italiano di corsa in montagna e Campione del Mondo a squadre Xavier Chevrier, che fa parte dell'organizzazione e che forse correrà la K1 in preparazione per la lunga stagione di gare, peraltro brillantemente iniziata con la maratonina Roma-Ostia corsa con il fantastico tempo di 1h03'. Ma quello di Xavier non è l'unico nome prestigioso atteso al via della gara. Scorrendo la lista degli iscritti, nel K1 troviamo Massimo Farcoz, Massimiliano Zanaboni, il CT della Nazionale di corsa in montagna Paolo Germanetto, giovani emergenti come il figlio di Bruno Brunod Mathieu e il valsusino Simone Eydallin. Nel K2 grandi nomi al via, la storia dello skyrunning e della corsa in montagna, con Marco De Gasperi, Bruno Brunod, Dennis Brunod e Jean Pellissier, poker d'assi servito.

Christian Voyat, anima del comitato organizzatore: “Siamo soddisfatti della risposta dei corridori a questa prima edizione. Si sono iscritti in 350 e a una settimana dalla gara abbiamo già dovuto chiudere le iscrizioni. Sarà una festa di inizio stagione, visto che il trail running e le corse sulle montagne iniziano con la nostra gara in Valle d'Aosta. D'altronde c'è ancora neve sulle montagne, neve che al momento è ancora abbondante sulla vetta del Mont Corquet, ma state tranquilli che la gara K2 non è a rischio, magari non si arriverà in vetta, ma almeno 1500 metri di dislivello li faremo sicuramente!”

Questo il programma del Vertica Fenis.

Per ritiro pettorale e controllo documentazione, oltre a quanto già previsto nel programma di sabato 30/04, si è reso necessario predisporre una sessione straordinaria in data venerdì 29/04 dalle ore 17 alle ore 20, sempre presso l'area Tsantì de Bouva a Fénis.

Sabato 30 aprile

h 8.00 Ritiro pettorali

h 9.00 Briefing

h 9,30 Partenza

h 15,30 Premiazione presso area verde Tsantè de Bouva

L'organizzazione si occuperà di trasportare uno zainetto per atleta con materiale di ricambio in quota:

  • Per la competizione K1 ==> fino all'arrivo in Loc. Les Druges a 1.567 m.s.l.m.

  • Per la competizione K2 ==> fino in Loc. Bren a 1.961 m.s.l.m.

Materiale obbligatorio per il “Vertical K1” e il “Vertical K2”:

  1. telefono cellulare (inserire il numero di soccorso dell’organizzazione, non mascherare il numero, non dimenticare di partire con la batteria carica);

  2. giacca impermeabile adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in quota.

Materiale raccomandato per il “Vertical K1” e il “Vertical K2”:

  1. zaino con spallacci o marsupio;

  2. borraccia o camelbag minimo 0,5 litri di acqua;

  3. riserva alimentare;

  4. coperta di sopravvivenza (telo termico);

  5. fischietto;

  6. berretto o bandana.

Per informazioni consultare il sito della gara www.verticalfenis.com o

la pagina facebook https://www.facebook.com/events/448755785328607/

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti