A Santa Caterina Valfurva e Tarvisio il Campionato Nazionale Nortec-Csen Winter Trail

Di GIANCARLO COSTA ,

Nortec Winter Trail Santa Caterina Valfurva 2018 (foto Torri)
Nortec Winter Trail Santa Caterina Valfurva 2018 (foto Torri)

Scarpette e ramponcini pronti per le due tappe di Campionato Nazionale Nortec–Csen Winter Trail che, per l’edizione 2019, ha scelto due gare rodate in due splendide location e un testimonial come Marco De Gasperi. Si partirà domenica 24 febbraio in Alta Valtellina con la Santa Caterina Winter Trail, per poi assegnare i tricolori nella finalissima friulana di Tarvisio domenica 9 marzo.

Ai nastri di partenza sono attesi molti runner che, nelle ultime stagioni, hanno scoperto il piacere di correre su fondi innevati applicando i ramponcini Nortec alle loro scarpette da trail. Tra loro anche nomi eccellenti del panorama nazionale come Marco De Gasperi, Emanuele Manzi, Luca Cagnati, Elisa Desco, Dennis Brunod, Fabio Bazzana.

Come anticipato, ad alzare il sipario sull’edizione 2019 sarà la kermesse di Santa Caterina Valfurva ideata da Marco De Gasperi e ora portata avanti dai volontari della locale proloco. 11km (650md+) di spettacolare tracciato disegnato all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio. Una full immersion di natura tra piste da fondo e single track al cospetto di vette mitiche quali Ortles e Cevedale. Per il momento risultano accreditati oltre 150 concorrenti, ma le iscrizioni sono ancora aperte. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito internet della manifestazione: www.santacaterinawintertrail.com.

Già sold out, invece, i pettorali della finalissima di Tarvisio che, con 5 settimane di anticipo ha già raccolto 450 adesioni. Promossa e portata avanti dall’Unione Sportiva Tosi, società di blasone e lunghissima tradizione, la competizione friulana avrà a fare gli onori di casa il campionissimo dello skyrunning Tadei Pivk e Gabriella Paruzzi nel ruolo di madrina . Per programma e maggiori dettagli: www.tarvisiowintertrail.com

Dietro le quinte Nortec, azienda leader nella produzione e distribuzione di micro ramponi, sarà affiancata da brand tecnici di livello quali Crazy Idea & Noene. «Dopo il lancio nel 2017 e il consolidamento del format lo scorso anno, si stanno delineando riscontri davvero incoraggianti – ha esordito Maurizio Ragonese, Marketing Manager di Nortec -. A dircelo sono il numero, il livello dei concorrenti già iscritti, ma soprattutto l’interesse che questo campionato nazionale di winter trail sta suscitando. Avremo ai nastri di partenza il nostro team al gran completo, capitanato da Marco De Gasperi. Le competizioni sono rodate e le location scelte una garanzia».

Tanti campioni, ma un occhio di riguardo anche per gli amatori: «Abbiamo predisposto dei pacchi gara di livello grazie alla partnership con due aziende importanti che da anni sono leader nel settore outdoor come Noene (solette e plantari) e Crazy Idea che ha fornito abbigliamento tecnico per i due eventi. Per fare bilanci è ancora troppo presto, ma siamo già molto soddisfatti di come stanno andando le cose».

Fonte press office sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti