Royal Vertical Noasca: successi di Luca Vacchieri e Katarzyna Kuzminska

Di GIANCARLO COSTA ,

Foto di gruppo per i fedelisimi del Gran Premio Gran Paradiso (foto organizzazione)
Foto di gruppo per i fedelisimi del Gran Premio Gran Paradiso (foto organizzazione)

Si è corsa a Noasca l’ultima prova del Gran Premio Gran Paradiso, circuito di gare di corsa in montagna disputate all’interno dei confini del Parco Nazionale Gran Paradiso, il più grande parco italiano. L’ultima prova, il Royal Vertical si sarebbe dovuta correre da Noasca al Gran Piano, un Vertical di circa 1200 metri di dislivello in salita, ma gli incendi prima e la neve poi, hanno costretto gli organizzatori ad un rinvio di due settimane. Ma l’innevamento in quota ha costretto gli organizzattori, capitanati dal vulcanico Stefano Roletti, ad un percorso di emergenza: partenza da Noasca sentiero ripido a destra del rio fino rifugio Noaschetta a quota 1520 metri, poi traverso e ancora un pò di salita fino a congiungere il sentiero che va al Gran Piano, da quel punto inizia la discesa fino alla strada asfaltata e l’arrivo a Noasca, il tutto per circa 7,5 km e 700 metri di dislivello.

Nella gara maschile successo di Luca Vacchieri del GS Des Amis in 41’28” seguito a pochi secondi da Roberto Giacchetto 2° in 41’44” e da Filippo Rossi 3° in 42’31”. Completano la top ten nell’ordine Maurizio Giacoletto, Andrea Pe, Thomas Young, Roberto tarocco, Alessandro Donetti, Fabrizio Martinetto e Giovanni Monteu Cocco.

Nella gara femminile vittoria di Katarzyna Kuzminska della Libertas Forno in 49’26”, su Rachele Young 2a in 52’44”, Ornella Bosco 3a in 54’19”, Sara Giacoletto 4a e Denise Alleison 5a.

Si aggiudicano il Gran Premio Gran Paradiso Maurizio Giacoletto e Katarzyna Kuzminska.

In download la classifica completa.

Download

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti