Record di iscritti al Collontrek; sabato 5 settembre si corre la 22 km da Bionaz (AO) ad Arolla (SVI)

Di GIANCARLO COSTA ,

Volantino Collontrek
Volantino Collontrek

Tra poco meno di un mese torna il Collontrek, la gara che si corre a cavallo tra Italia e Svizzera con partenza da Bionaz e arrivo ad Arolla. Il tetto massimo di iscrizioni è stato raggiunto in pochissimi giorni. Il Collontrek 2015 avrà al via oltre 900 persone, un record per l’evento italo-svizzero.

Il Collontrek è una gara particolare, il tracciato di alta montagna si sviluppa lungo antichi sentieri utilizzati dalle popolazioni transfrontaliere dell’Alta Valpelline e della Val d’Hérens. Saranno 22 chilometri di gara con un dislivello positivo di 1.250 metri e altrettanti di dislivello negativo. Si partirà da quota 1.989 metri, all’altezza del muro della diga di Place-Moulin, si proseguirà verso i 3.080 metri del Col Collon, per poi scendere verso Arolla, sede del traguardo posto a 2.006 metri. Le caratteristiche del terreno sono di varie. Circa il 48% è sentiero di montagna, 16% si correrà su ghiacciaio, il 30% su altri sentieri escursionistici e solo il 2% su asfalto. 

Al via ci sarà lo svizzero Marc Lauenstein, quarto ai Mondiali di Skyrunning nel 2014, che gareggerà insieme al corridore francese François Gonon. Marcel Theux, sci alpinista elvetico già quarto alla Patrouille des Glaciers 2014, correrà in coppia con il connazionale Emmanuel Lathion. Il campione valesano di corsa in montagna Alex Jodidio ha invece scelto di gareggiare con il giovane Pascal Buchs. Thomas Delamorclaz, due volte vincitore del Collontrek, parteciperà con Bertrand Lovey, mentre al femminile Lucie Wiget - vincitrice di 2 edizioni - cercherà il tris con Lucia Lauenstein.

Ci saranno gli alpini René Laurent Vuillermoz e François Ronc Cella, l’altra coppia di alpini Daniel Antonioli e Michele Boscacci, ma anche Nadir Maguet in gara con Dennis Brunod. Marco Camandona sarà impegnato con Barbara Luboz, Laurent Chuc correrà con François Vierin, Fabio Gradi con Marco Vuillermoz, Massimo Farcoz con Pierre Oddone, Christian Joux con Davide Sapinet, Christiane Nex con Luigi Cocito, André Turcotti con Daniel Yeuilla, Enrico Cognein con Klaus Mariotti e tanti altri.

Alle 8.30 è prevista la partenza degli “amatori”, semplici escursionisti e appassionati della montagna, mentre alle 9.15 scatterà la gara degli “atleti”. Durante la due giorni non mancheranno animazione e degustazione di prodotti tipici. Venerdì 4 settembre ci saranno anche due navette gratuite per gli atleti valdostani con partenza alle ore 6.45 da Valpelline. (prenotazione al referente italiano Maurizio Lanivi). Gli spettatori valdostani potranno invece raggiungere Arolla con la navetta dedicata al costo di 22€.

Il Collontrek è organizzato dalla Comunità Montana Grand Combin e dall’Associazione che racchiude i Comuni della Val d’Hérens. Maurizio Lanivi e Laurent Pitteloud sono i referenti per l’Italia e la Svizzera.

Informazioni: www.collontrek.com

Fonte acmediapress

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti