Raffaella Rossi e Rolando Piana vincono il Trofeo Dario & Willy 2015

Di GIORGIO PESENTI ,

Rolando Piana primo al trofeo Dario  Willy 2015 (foto Valetudo skyrunning rosa)
Rolando Piana primo al trofeo Dario Willy 2015 (foto Valetudo skyrunning rosa)

Domenica 1 maggio festa dei lavoratori e primo giorno di Expo di Milano a Valmadrera in provincia di Lecco si è svolto il 15 concorso di skyrunning Trofeo Dario & Willy valevole come campionato regionale master della federazione Italiana di Skyrunning, il tracciato ( bellissimo e assai impegnativo con l’eccezionale vista lago di Lecco ) misurava 23 km con 2010 metri di sviluppo positivo e 2025 di dislivello negativo.

Il meteo non ha rovinato la festa preparata dalla società organizzatrice Osa di Valmadrera, la nebbiolina e la leggera pioggia non ha danneggiato minimamente il festone Lecchese di skyrunning anzi rispetto al gran caldo dello scorso anno questa prima giornata del mese delle rose, umida e fresca, ha aiutato il campione della Valetudo skyrunning Italia Rolando Piana a migliorare il proprio record della gara 2014.

La gara ha avuto lo start alle ore 09.30 e immediatamente sulla prima salita il tandem della Valetudo skyrunning Italia formato da Rolando Piana e Danesi Gianfranco hanno fatto subito capire che gli skyrunner da battere erano loro due, proprio come era successo pochi giorni fà al trail di Ornavasso in provincia di Verbania. Nella gara femminile invece la Valtellinese Raffaella Rossi è scattata subito al comando è non lo ha più mollato fino alla fine, alle sue spalle c’è stata una grande bagarre per l’assegnazione della medaglia d’argento la campionessa Valetudo skyrunning rosa Emanuela Brizio ha accusato un po’ di fatica sulla prima salita ma poi in virtù delle sue doti tecniche in discesa, in progressione costante, si è portata a ridosso della battistrada Raffaella Rossi. Nella gara maschile, negli ultimi 500 metri in riva al lago, si è visto il grande sprint finale di Rolando Piana per abbattere il suo record di gara e con enorme fatica e soddisfazione il Valetudo Piana ha vinto con il tempo record di 2h24’54”, di grande spessore l’argento per l’altro Valetudo Danesi Gianfranco in 2h28’36”, per lo skyrunner bresciano due gare al suo attivo nel 2015 e due gare sul secondo gradino del podio. Terzo Luca Carrara bergamasco in forza a Libertas Valsabbia 2h30’39” e quarto un altro bergamasco di Colere il Valetudo Belinghieri Clemente 2h32’15”, quinto l’atleta della società organizzatrice Butti Stefano 2h34’05” e sesto il Catalano Michel Rabat 2h36’08” team la Sportiva.

Nella gara femminile successo per Raffaella Rossi in 2h58’35” team Valtellina, seconda la Valetudo rosa Emanuela Brizio 3h02’43”, terza un’altra Valtellinese Giulia Compagnoni 3h04’36”, quarta Martina Brambilla del Carvico Skyrunning 3h04’59” e quinta Rusconi Francesca 3h15’00”. Per il Valetudo team: 18 Corti Massimiliano, 73 Benvenuti Fabio, 77 Baroni Antonio primo over 60, 192 Acquistapace Alfredo, 369 Parisi Riccardo.

Di Giorgio Pesenti

  • Sono nato a Brembilla, nel bergamasco, e ora vivo a Almenno San Salvatore. Dal 2004 sono presidente della Valetudo skyrunning e collaboro con il network OutdoorPassion dal 2011.



Può interessarti