La prima edizione del Sentiero Piergiorgio Frassati a Enzo Mersi

Di GIANCARLO COSTA ,

Enzo Mersi (foto arch. Bosonetto)
Enzo Mersi (foto arch. Bosonetto)

Domenica 5 luglio 2015 si è svolta l'edizone zero  della gara di corsa in montagna "sentiero P.G. Frassati"; a farla da padrone è stato il torrido caldo che già alle 8.30 del mattino non dava tregua in zona partenza presso il cimitero di Pollone. A causa delle molte concomitanze in zona, solo 32 atleti si sono dati battaglia sul ripido sentiero P.G. Frassati, da segnalare la presenza del forte corridore di casa Mersi Enzo, in forza all'Atletica Monterosa, che ha voluto onorare la gara con la sua presenza, in modo che per la prima edizione il prossimo anno ci sarà già un bel record da battere.

Subito dopo la partenza Mersi insieme a Balzaretti hanno preso il largo come da pronostico, mentre dietro si formava un gruppetto di outsider fra cui Passare e Vigitello noti scialpinisti della zona,le posizioni sono state stabili fino all'arrivo a quota 2000 metri, presso il poggio Frassati. Primo Mersi Enzo in 1.10.58 secondo Balzaretti Silvio 1.20.17 terzo Passare Enzo 1.24.57 quarto Vigitello Corrado 1.28.22 quinto Moscatello Giorgio 1.34.32 sesto Ghiardo Marco 1.34.40 settimo Mersi Chicco Enrico 1.35.35 ottavo Moscabalma Franco 1.41.28 nono Mosca Peter 1.42.51 decimo Trivero Sandro 1.45.24.

Nella gara femminile ha primeggiato Borri Tiziana in 1.50.14 seconda Butezzatu Giulia 2.03.27.

A fine gara ci sono state le premiazioni e una grande festa con fiumi di birra Menabrea presso il secondo ristoro posizionato all'alpe Alpetto  gentilmente messo a disposizione dalla famiglia Ronchetta.

Per il prossimo anno si sceglierà la formula di gara competitiva e si cercherà di inserirla in calendario verso inizio stagione, questa edizione ha portato tanta voglia di continuare da parte della fondazione Frassati, organizzatrice dell'evento, che cercherà di creare un evento in grado di promuovere il territorio con lo sport.

Si ringraziano i molti volontari che hanno reso possibile lo svolgimento della gara e tutti quelli che hanno contribuito a essa.

Fonte Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti