Presentato a Venezia il nuovo progetto "Run in Dolomiti". Un nuovo modo di promuovere le Dolomiti Patrimonio dell'Umanità.

Di GIANCARLO COSTA ,

Un'immagine della presentazione di Run in Dolomiti a Venezia (foto Selvatico)
Un'immagine della presentazione di Run in Dolomiti a Venezia (foto Selvatico)

Ieri mattina nella sala stampa del Consiglio Regionale del Veneto è stato presentato il progetto "Run in Dolomiti".

L'idea nasce dalla volontà di far conoscere le Dolomiti, Patrimonio dell'Umanità, attraverso le gare che rappresentano l'eccellenza sia per il modello organizzativo sia per i luoghi attraversati dai partecipanti.

Le manifestazioni sportive che si faranno portavoce di questo nuovo modo di promuovere le Dolomiti sono la Trancivetta-Karpos, la Camignada poi siè refuge, il Giro delle Mura Città di Feltre e la Transpelmo.

Alla presentazione, sono intervenuti il vice-presidente della Regione e assessore allo Sport, Marino Zorzato, e i consiglieri Dario Bond, Sergio Reolon e Matteo Toscani.

Massimo Casagrande, presidente Cai sezione di Auronzo, ha spiegato le finalità del progetto «Run in Dolomiti - ha spiegato Casagrande - non ha come unica finalità la promozione delle manifestazioni inserite in questo progetto, vogliamo, utilizzare le nostre gare, come strumento comunicativo per aumentare la conoscenza e il rispetto delle Dolomiti e del territorio che ci ospita».

Piero Slongo, presidente dell'Associazione Giro delle Mura città di Feltre, ha sottolineato come il Giro delle Mura stia lavorando già da parecchi anni per la promozione del territorio.

«Mi trovo perfettamente in linea con questa iniziativa - ha detto Slongo - la nostra manifestazione insieme al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ha intrapreso questa strada per promozione del territorio già da qualche tempo, adesso vedere che il nostro modello è stato condiviso anche da altre realtà ci fa estremamente piacere. Inoltre il nostro rapporto con la Regione Veneto, grazie al consigliere Dario Bond, consolidato già da alcuni anni ci permette di abbattere alcuni costi d'iscrizione per il Miglio dei Comuni che altrimenti sarebbero sarebbero a carico delle amministrazioni locali».

Le manifestazioni inserite in questo progetto sia per storia sia per tradizione rappresentano al meglio lo spirito organizzativo della Provincia di Belluno. Eventi che possono vantare numeri di partecipazione di assoluto valore. La Trascivetta Karpos il 21 luglio avrà tra i nastri di partenza mille coppie per un totale di duemila atleti che correranno ai piedi del Monte Civetta, la Camignada poi siè refuge in programma il 4 agosto, la veterana del gruppo porterà all'ombra delle Tre Cime di Lavaredo 1300 partecipanti provenienti da tutta Italia. Il 31 agosto sarà la volta del Giro delle Mura città di Feltre, giunto alla 25^ edizione la corsa feltrina assegnerà i titoli italiani per le categorie Master oltre al titolo continentale riservato ai Vigili del Fuoco. Per festeggiare questo importante appuntamento la gara potrà essere seguita in diretta su Rai Sport.

Il primo settembre, alla Transpelmo, gara giunta alla sua sesta edizione, correranno in 500 atleti, numero massimo stabilito dagli organizzatori.

Al termine della conferenza è stato Michele Festini Purlan a spiegare il "Dolomiti Trail", un modo avventuroso per vivere le Dolomiti Patrimonio dell'Unesco, un'esperienza unica che potrà essere vissuta a piedi, di corsa (110 chilometri) oppure in bicicletta (140 chilometri).

«Il Dolomiti Trail - ha detto Michele Festini - potrebbe essere considerato il filo conduttore di questa iniziativa, è un nuovo modo di vivere la montagna, senza l'assillo del cronometro, seguendo solo il ritmo del Sole. Tutti possono intraprendere questa avventura dall'agonista alla ricerca della prestazione, alla famiglia che può percorrere in tutta tranquillità il tragitto fino a un massimo di sei giorni».

Run in Dolomiti oltre alla Regione Veneto gode dei patrocini del Consorzio Bim Comuni del Piave e della Fondazione Dolomiti Unesco.

Calendario delle manifestazioni "Run in Dolomiti"

33^ Transcivetta - Alleghe - 21_luglio_13

41^ Camignada poi siè refuge - Auronzo di Cadore - 4_agosto_13

25^ Giro delle Mura Città di Feltre - Feltre - 31_agosto_13

6^ Transpelmo - Palafavera Zoldo Alto - 1_settembre_13

Fonte Areaphoto.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa