Presentata la Wings for Life World Run Milano

Di GIANCARLO COSTA ,

La presentazione di Wings for Life World Run a Milano
La presentazione di Wings for Life World Run a Milano

E’ stata presentata nella splendida cornice della Sala Alessi di Palazzo Marino, sede storica dell’amministrazione comunale di Milano, la quarta edizione della Wings for Life World Run, l’evento globale di corsa e solidarietà unico nel suo genere, che domenica 7 maggio 2017 si svolgerà a Milano e in contemporanea in altre 23 location di tutto il mondo, per raccogliere fondi a supporto della ricerca sulle lesioni al midollo spinale.

A moderare l’incontro, Simone Fanti, giornalista di Corriere della Sera e Io Donna, autore del blog invisibili.corriere.it. Presente alla conferenza, in rappresentanza del Comune di Milano l’Assessore al Turismo, Sport e Tempo libero del Comune di Milano, Roberta Guaineri, che ha dichiarato:
"Da sempre lo sport si presta a veicolare importanti messaggi di solidarietà e beneficenza. Si tratta di un'alleanza solida e resa possibile dal fatto che la pratica sportiva ha in sé tutti i valori positivi del vivere collettivo. Il successo di una manifestazione come questa si basa proprio su questa identità di principi e il fatto che sia Milano a ospitare anche quest'anno un evento unico come la Wings for Life World Run non è un caso: questa città, infatti, ha radicato in sé un tessuto di generosità e altruismo che la caratterizzano profondamente.[…]”

Riconfermato il format unico e originale della Wings for Life World Run: i runner partono simultaneamente in tutto il mondo e non esiste un traguardo da raggiungere. La Catcher Car, guidata ogni anno da personaggi d’eccezione dello sport e dello spettacolo, è un vero e proprio traguardo mobile: mezz’ora dopo il VIA! parte all’inseguimento dei runner e, aumentando progressivamente la velocità, li elimina dalla gara una volta superati lungo il percorso. L'ultimo uomo e l’ultima donna che in tutto il mondo vengono raggiunti dalla Catcher Car, sono eletti campioni assoluti dell’evento.
In Italia i partecipanti partiranno da Piazza Castello a Milano e attraverseranno i luoghi più suggestivi del capoluogo lombardo, lungo un percorso che si sviluppa per 100 Km fino all’Oltrepò pavese.

A presentarne le caratteristiche, Dario Marchini, Direttore Sportivo Wings for Life World Run Italia: “Anche quest’anno il percorso si snoda tra le vie iconiche e i luoghi simbolo di Milano – ha spiegato Marchini – Dal Castello Sforzesco, attraverso l’esclusiva City Life, si arriva in Corso Sempione. Dopo aver attraversato il Parco e le vie del centro, si raggiunge il Naviglio Grande e si continua lungo il Naviglio Pavese in direzione di Pavia e della storica Certosa. Dopo aver oltrepassato i fiumi Po e Ticino il percorso termina a Verzate Fumo nell’Oltrepò”.
La Wings for Life World Run è aperta a tutti: atleti professionisti, appassionati, principianti e partecipanti sulla sedie a rotelle competeranno fianco a fianco nella stessa gara, ognuno secondo le proprie capacità, correndo o camminando.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI SULL’EVENTO, LOCATION E ISCRIZIONI:
Sito Ufficiale Wings for Life World Run www.wingsforlifeworldrun.com
Pagina Facebook Wings for Life World Run www.facebook.com/WingsForLifeWorldRun
Twitter www.twitter.com/WFLWorldRun(#WorldRun #WingsForLife)

Fonte Say What?

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti