Poker di Kilian alla Sierre-Zinal (SVI), alla keniana Murigi la gara femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Kilian festeggia la vittoria alla Sierre Zinal (foto droz photo)
Kilian festeggia la vittoria alla Sierre Zinal (foto droz photo)

Il catalano Kilian Jornet Burgada vince per la quarta volta la Sierre-Zinal, 31 km e 2200 metri di dislivello chiamata la corsa dei "cinque 4000", che si vedono e non si salgono, in 2h33'17”, con i primi tre traguardo racchiusi in 30 secondi. Dopo le vittorie del 2009, 2010 e 2014 ancora una volta ha recuperato in discesa e vinto allo sprint superando la sorpresa di giornata, il colombiano William Rodriguez, che passato in testa a metà gara stava accarezzando l'idea della vittoria storica per lui e la Colombia. Ma come un falco in discesa è piombato Kilian, con il finale trilling della volata tra i festeggiamenti.

Comunque la classifica finale vede Kilian 1° in 2h33'17”, Rodriguez 2° in 2h33'17”, Rob Simpson (GBR) 3° in 2h33'34”, Jo Gray (USA) 4° in 2h34'35”, Juan Carlos Cardona 5° in 2h35'43”, Marc Lauenstein 6° in 2h36'49”, Jonathan Wyatt 7° in 2h36'56”, Stian Hovind-Argemund 8° in 2h37'42”, Robert Krupicka 9° in 2h37'50” e Billy Burns 10° in 2h38'22”. Gli italiani presenti nei primi posti sono stati Marco De Gasperi 12° in 2h38'55”, Xavier Chevrier 17° in 2h46'25” e Gabriele Abate 33° in 2h56'39”.

Nella gara femminile vittoria keniana di Lucy Wambui Murigi, che domina la gara in 2h56'40”, 2a l'americana Megan Kimmel in 3h02'40”, ma la terza piazza va alla nostra Elisa Desco, autrice di una grande seconda parte di gara, che chiude sul podio 3a in 3h03'08”, con l'americana Stevie Kremer 4a in 3h04'28” e la francese Aline Camboulives 5a in 3h07'03”. Ottima prova di Silvia Rampazzo della Valetudo 12a in 3h19'23”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti