Pizzo Stella Skymarathon: in provincia di Sondrio la seconda tappa del circuito Take Your Time Serim Outdoor

Di GIANCARLO COSTA ,

Marco De Gasperi e Antonioli al Pizzo Stella Skyrace
Marco De Gasperi e Antonioli al Pizzo Stella Skyrace

Organizzato dal team Valetudo – Serim, con il patrocinio di CSEN outdoor (Centro Sportivo Educativo Nazionale) e il cronometraggio e le classifiche a cura di Pico sport, il circuito Take Your Time Serim Outdoor entra nel vivo con la seconda tappa, la Pizzo Stella Skymarathon, che prenderà il via da Fraciscio, in provincia di Sondrio, domenica 8 luglio e si snoderà, per 35 chilometri, sulle Alpi Retiche.

Dopo la Mezza 4 Luglio di domenica scorsa e la Pizzo Stella Skymarathon, le altre gare che vanno a comporre il circuito lombardo di skyrunning saranno la ZACup Pasturo che si terrà sulle montagne di Lecco il 16 settembre, la Bellagio Skyrace in territorio comasco il 21 ottobre e, in chiusura, il 25 novembre, la Valetudo Trail Strozza in provincia di Bergamo.

Per informazioni: http://www.valetudo-serim.com

Fonte U.S. team Valetudo – Serim a cura di COMetaPRess

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti