Pietro Arese e Gaia Sabbatini Campioni Italiani 1500 metri indoor

Di GIANCARLO COSTA ,

Pietro Arese campione italiano 1500 indoor (foto Fidal)
Pietro Arese campione italiano 1500 indoor (foto Fidal)

Pietro Arese si esalta nei 1500 metri degli Assoluti indoor di Ancona ed è campione italiano per la prima volta tra i “grandi” dopo una sfilza di successi giovanili. Il 21enne piemontese indovina la volata vincente e con il crono di 3’40” chiude a meno di un secondo (99 centesimi) dalla migliore prestazione italiana under 23 che Stefano Mei, attuale presidente FIDAL, siglò nel 1985. A tre giri dal termine si sfila Yassin Bouih (Fiamme Gialle) che fino a quel punto aveva tenuto alto il ritmo, ed è lì che si innesca la lotta tra i pretendenti al titolo. Joao Bussotti (Esercito) prende la leadership sulla campana dell’ultimo giro ma nulla può al cospetto del finale arrembante di Arese che si migliora di un secondo e mezzo (aveva corso in 3’42” due settimane fa a Dortmund) e scende nettamente sotto i 3:42.00 dell’eurominimo. Sulla sua scia Bussotti migliora il personale indoor fino a 3’41” ed è terzo David Nikolli (Caivano Runners) che si porta a 3’42”.

Nei 1500 al femminile è un’altra atleta del ’99 ad aggiudicarsi il titolo. Si ripete Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre): l’abruzzese campionessa in carica cambia passo a un giro dal termine e fa il vuoto, in solitaria al traguardo in 4’13”, avvicinando il tempo finale della scorsa edizione. Fino a quattrocento metri dalla conclusione aveva condotto le danze Federica Del Buono (Carabinieri) al rientro in un campionato italiano indoor dopo sei anni, seconda con 4’16”, davanti a Micol Majori (Pro Sesto Atl.) capace di sgretolare il personale al coperto di oltre sette secondi (4’17”).

Fonte Fidal

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti