Piamprato-Colle della Borra Val Soana: Negro e Arvat vincono la Marcia Alpina, Barlocco e Bosco il Km Verticale

Di GIANCARLO COSTA ,

Piamprato Colle della Borra podio maschile Marcia Alpina
Piamprato Colle della Borra podio maschile Marcia Alpina

Si è disputata domenica 23 giugno la 18a edizione della corsa in montagna di Piamprato in Val Soana, provincia di Torino. Si corre in questo stupendo angolo del Parco Nazionale del Gran Paradiso dal 2000, anno della prima edizione della Marcia Alpina da Piamprato (quota 1551 metri) al Colle della Borra (quota 2578 metri). Gara come quelle di una volta, su e giù per la massima pendenza, alla quale da 7 anni è stata aggiunto il Km Verticale, cioè la gara di sola salita di 1000 metri di dislivello per 4 km di sviluppo, che ha il traguardo in vetta al Colle della Borra, che divide Piamprato da Campiglia Soana. Una giornata spettacolare ha accompagnato le fatiche e l’adrenalina dei corridori, una giornata che sembrava ordinata dal comitato organizzatore composto dall'A.S.D. “Fuire pli Mont” di Valprato Soana, con l’aiuto del Soccorso Alpino Canavesano e del Comune di Valprato Soana, con Claudio Deiro e Alberto Lagna anima e cuore della manifestazione.

Nella Marcia Alpina vittoria di Andrea Negro del Des Amis in 1h08’10”, ormai un “habitue” delle corse in montagna canavesane dopo il successo al Belladormiente Trail. Seconda piazza per Roberto Giacchetto in 1h09’45”, al quale non riesce il recupero in discesa visto che Negro è transitato al Colle della Borra con circa 3 minuti di vantaggio. Podio completato da Andrea Biffi in 1h11’47”, seguito da Stefano Giaccoli 4° e Andrea Pè 5°. Nella gara femminile sfida tra chi è scalatrice e chi predilige la discesa, risoltasi a favore di Elisa Arvat del Pont Sain Martin, che transitata al Colle della Borra in seconda posizione, recupera il notevole distacco e vince sul traguardo di Piamprato in 1h28’02” su Katarzyna Kuzminska seconda in 1h29’47”, Paola Borio terza in 1h39’00” e Simona Giachino quarta in 2h23’37”.

Nel Km Verticale vittoria di Mattia Barlocco in 54’23”, seguito sul podio da Giancarlo Costa 2° in 57’40” e Lodovico Dematteis 3° in 57’45”, con Ivan Negro 4° e Marco Pignocco 5°. Ancora una vittoria al femminile per l’intramontabile Ornella Bosco della Libertas Forno in 59’22” su Alice Prin seconda in 1h00’37”, Patrizia Mutti terza in 1h07’18”, Giulia Ferrando quarta e Angela La Vecchia quinta.

Questa gara, nella versione Marcia Alpina, era valida per il circuito Gran Premio Gran Paradiso, la prossima tappa disputerà a Champorcher in Valle d’Aosta sabato 29 giugno.

In allegato un po’ di foto e le classifiche dell’evento.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti