Orienteering: Campionati Italiani 2015 a Rovegno

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio Campionati Italiani Orienteering Long (foto sportinvaltrebbia.eu)
Podio Campionati Italiani Orienteering Long (foto sportinvaltrebbia.eu)

Il 26 e 27 settembre si sono disputati i campionati Italiani di corsa orientamento sulla distanza long e staffetta nell’entroterra ligure a Rovegno, in alta Val Trebbia. Il terreno di gara si è dimostrato molto tecnico e fisicamente impegnativo mettendo a dura prova le qualità degli oltre 600 atleti giunti da tutta Italia.

Gli atleti piemontesi, pur rappresentando una parte minoritaria del panorama nazionale, si sono messi in evidenza in varie categorie a partire da quella più prestigiosa e combattuta, l’Elite maschile, dove il titolo è andata a Michele Caraglio di Chiusa Pesio, in forza al Cus Bologna. Per lui una prova veloce e senza errori che gli ha permesso, dopo 1.38’ di gara, di superare di 1’ l’italo-russo Mamleev, unico atleta italiano in grado di vincere una medaglia mondiale nella corsa orientamento, e specialista della corsa in montagna. Ci fa piacere ancora ricordare come Michele sia sempre disponibile ed attivo nell’attività organizzativa e promozionale in Piemonte e che si sia avvicinato allo “sport dei boschi” con l’attività scolastica dei Campionati Studenteschi.

Sempre tra gli Elite maschile ottima prova di Samuele Curzio, eporediese della Pol. Masi di Bologna, che è giunto 10° in 1.51’ a 4’ dal bronzo del forestale Alessio Tenani e 2’ dal 4° posto; tenendo conto che il percorso elite era disegnato su 31 punti di controllo si può immaginare come siano innumerevoli le situazioni in cui perdere o guadagnare secondi preziosi sui 100’ di gara.

In campo femminile Lucia Curzio (Pol. Masi di Bologna) si è dovuta fermare ai piedi del podio classificandosi al 4° posto a 45” dal bronzo dell’azzurra Viola Zagonel di Primiero dopo 1.20’ di gara e oltre 25 punti di controllo. Per lei, dopo la buona prova del fine settimana, è giunta la convocazione per le ultime gare di Coppa del Mondo 2015 che si terranno dal 2 al 4 ottobre in Svizzera, nei pressi di Chur.

Da segnalare ancora in questa rassegna tricolore il titolo italiano vinto in W55 da Maria Elena Liverani e l’argento in M60 di Stefano Bisoffi, entrambi del Cus Torino.

Di Leonardo Curzio

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti