Orienteering: 5 laghi per tutti, Marco Dibenedetto e Gaia Sebastiani i più abili a trovare il sentiero nella zona dei 5 laghi tra Montalto Dora e Ivrea (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

I bambini della 5 laghi per tutti (foto organizzazione)
I bambini della 5 laghi per tutti (foto organizzazione)

La manifestazione organizzata da Orientamondo di Ivrea si è avvalsa della preziosa collaborazione del Comune di Montalto Dora per il patrocinio, la logistica ed apprezzati Cavoli verza per la premiazione. Numerosi i negozi e ditte che hanno collaborato alla ricca premiazione che ha concluso la giornata.

I tracciati di Alessandro Malusardi hanno portato i concorrenti a lambire il lago Nero e Pistono con una sequenza di tratte interessanti che non permettevano ai partecipanti di distrarsi lungo il percorso che andava sempre controllato sulla carta.

Al via oltre 130 partecipanti suddivisi sui 3 percorsi; il tempo migliore è stato fatto registrare da Marco Dibenedetto, giovane mezzofondista dell’Atletica Canavesana e di Orientamondo, con 49’33” che ha preceduto il romano Michele Fiocca (53’27”) ed il cuneese Fabrizio Abrate (59’44”).

In campo femminile la vittoria è andata a Gaia Sebastiani (Orientamondo) davanti a Lucia Ferrarini del Nirvana Verde di Lecco e Elisabetta Cimnaghi di Cuneo.

Nei percorso intermedio ottima la prova del giovane di Chiaverano Simone Eusebio Bergò che ha vinto in 45’33”. Nel percorso più semplice numerosi sono stati i gruppi familiari al via, per tutti una piacevole escursione al lago Pistono guidati dalla carta e dal proprio senso dell’orientamento.

Un ricco ristoro artigianale ed una altrettanto ricca premiazione hanno concluso la bella giornata sportiva dedicata all’orienteering.

Fonte Orientamondo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti