A Oncino (CN) si corrono sabato e domenica i Campionati Italiani di Corsa in Montagna 2014

Di GIANCARLO COSTA ,

Il Monviso visto da Meire Bogoire-Oncino sede dei Campionati Italiani di Corsa in Montagna 2014
Il Monviso visto da Meire Bogoire-Oncino sede dei Campionati Italiani di Corsa in Montagna 2014

Scatta a Oncino il week end più atteso dell’anno. Sabato 14 e domenica 15 giugno, sulle montagne della valle Po si disputeranno i Campionati italiani di corsa in montagna, in programma in località Bigorie.

Una due giorni dedicata interamente alla corsa in montagna, e valevole quale:

1ª prova di campionato italiano individuale e di società S/P/J/M, campionato italiano staffette allievi, trofeo nazionale staffette cadetti, campionato provinciale e regionale giovanile (tutte le categorie) a staffetta; per le categorie esordienti gare individuali.

A Oncino è tutto pronto per accogliere i circa 250 giovani che si sfideranno nel pomeriggio di sabato e i circa 300 senior in gara nella mattinata di domenica.

Il percorso si presenta duro e selettivo, un anello altamente spettacolare, della lunghezza di 4 km., che i senior e le promesse maschili dovranno coprire per tre volte, per un tempo di percorrenza stimato in circa 20’ a giro, per un totale di un’ora di corsa, tiratissima.

Spettacolo assicurato per il pubblico, che potrà seguire le gesta dei propri beniamini lungo il percorso e potrà godere di una panoramica di gran parte dell’anello dalla conca delle Bigorie.

A fare da padrone di casa il Sindaco di Oncino, Piero Abburà: «Chi avrebbe mai immaginato che una realtà piccola e sconosciuta ai più come quella di Oncino avrebbe potuto fregiarsi per due giorni del titolo di capitale d’Italia della corsa in montagna? Ma la corsa in montagna ha una grande affinità con le nostre montagne e sono certo che troverà la migliore espressione proprio sui pendii di Oncino. Sì, perché la corsa in montagna è sicuramente fatica e sudore, ma è anche tenacia, capacità di superare terreni all’apparenza impervi e sterili, salvo poi scoprirli generosi e unici nella loro maestosità. Un grazie speciale lo devo al mio vicesindaco, Gianni Bonardo, senza la sua “contagiosa incoscienza” Oncino non si sarebbe mai neppure candidata ad ospitare l’evento».

E Gianni Bonardo, presidente del comitato organizzatore, deus ex machina di questi campionati italiani, dispensa tranquillità. «Abbiamo lavorato tanto in questi mesi, e abbiamo cercato di farci trovare pronti su tutti i fronti, da quello logistico a quello tecnico. Vogliamo che questi due giorni possano essere vissuti e ricordati da tutti come una grande festa di sport sulle nostre montagne».

Come detto, la giornata di sabato 14 sarà riservata alle categorie giovanili, con gli esordienti che apriranno la competizione e, a seguire, le staffette ragazze, ragazzi, cadette, cadetti, allieve e allievi. La strada di accesso alle Bigorie verrà chiusa alle ore 12.

Domenica 15 l’inizio delle gare è previsto alle ore 9, con (nell’ordine) junior femminili, junior maschili, assoluti femminili e assoluti maschili. La strada di accesso alle Bigorie verrà chiusa alle 8,30.

Chi volesse un’anteprima del percorso, può visionare il video di presentazione pubblicato sul sito www.AtleticaSaluzzo.it nella pagina dedicata ai Campionati italiani, che ha visto alcuni big (con in testa i gemelli Bernard e Martin Dematteis) e altrettanti giovani della squadra regionale impegnati nei giorni scorsi in una prova di ricognizione sui sentieri delle Bigorie.

Sui sentieri di Oncino si sfideranno tutto il gotha della disciplina sportiva, e a dare il giusto risalto all’evento ci penseranno le telecamere di Rai e Sky, che porteranno l’alta Valle Po in tutta Italia.

Il Campionato italiano prevede anche alcuni appuntamenti collaterali. Dopo il Monviso Nordic, disputato domenica 8 giugno sempre in località Bigorie, venerdì 13, alle 21, nella chiesa parrocchiale, sarà la volta di un concerto da parte dei gruppi corali: Coro Amici della Montagna Cai di Asti – Direttore Arturo Giolitti, Coro Cai A. Bonavita (Cuneo) – Direttore: Mario Manassero, mentre ad aprire la serata sarà il Gruppo Corale I Polifonici del Marchesato di Saluzzo. Il concerto è inserito nella stagione musicale Suoni dal Monviso e organizzato in collaborazione con l’Associazione Cori Piemontesi.

Sabato 14, a Paesana, serata di benvenuto per atleti e accompagnatori (mercatino con prodotti tipici della valle Po, hobbystica, gruppo occitano e serata).

Gli orari dei tricolori

Sabato 14 giugno

La strada di accesso alle Bigorie verrà chiusa alle ore 12

ore 13.00 Ritrovo Loc. Bigorie

ore 14.00 Inizio Gare

Esordienti F / A B C Esordienti M / A B C mt. 500

ore 14.40 Ragazze F a staffetta km. 1+1

ore 15.00 Ragazzi M a staffetta km. 1+1

ore 15.30 Cadette a staffetta km. 2+2

ore 16.00 Cadetti a staffetta km. 3+3

ore 16.30 Allieve a staffetta km. 3+3

ore 17.00 Allievi a staffette km. 4+4

ore 18.00 Presentazione Big gare assolute M F

ore 18.30 Premiazione

ore 19.00 Riunione tecnica ASSOLUTI

Domenica 15 giugno

La strada di accesso alle Bigorie verrà chiusa alle ore 8,30

ore 7.00 Ritrovo loc. Bigorie

ore 9.00 Junior femminile km 4

ore 9.30 Junior maschili km 8

ore 9.35 Assoluti femminili km 8

ore 10.50 Assoluti maschili km 12

ore 12.30 Pranzo

ore 14.00 Premiazioni

Info su: www.AtleticaSaluzzo.it.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti