Olla de Nuria: Magnini terzo e Maguet quarto nella prima prova del Golden Trail Series

Di GIANCARLO COSTA ,

Davide Magnini e Nadir Maguet alla Olla de Nuria (foto Saragossa Golden Trail Series)
Davide Magnini e Nadir Maguet alla Olla de Nuria (foto Saragossa Golden Trail Series)

Si è disputata sui Pirenei la prima prova del circuito Golden Trail Series griffato Salomon, la 14ma edizione della Olla de Nuria, che ha sostituito egregiamente la maratona Zegama-Aizkorri, annullata a maggio.

Ma la location spettacolare, i migliori corridori del mondo, un clima fantastico non hanno fatto rimpiangere la gara basca.

Passando alla cronaca agonistica, la gara maschile è stata vinta dal norvegese Stian Angermund in 2h04’16”, secondo lo svizzero Rémi Bonnet in 2h05’48”, e in chiave azzurra si sono ben comportati Davide Magnini terzo in 2h06’05” e Nadir Maguet quarto.

Nella gara femminile vittoria della fuoriclasse svizzera Maude Mathys in 2h21’52”, seconda la connazionale Judith Wyder in 2h34’24” e terza la spagnola Oihana Kortazar in 2h35’25”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti